ANNO 8 n° 292
M5S: ''Zingaretti sdogana geotermia nel Viterbese''
Disattesa la mozione che impegnava la Giunta a sospendere le autorizzazioni
17/09/2018 - 17:51

VITERBO - ''La Giunta Zingaretti ha bocciato i miei due emendamenti al Collegato al Bilancio, in discussione in queste ore in Consiglio regionale, con cui ho proposto di sospendere le procedure autorizzative degli impianti geotermici in capo alla Regione Lazio, così come previsto dalla mozione approvata lo scorso 20 giugno, che impegnava il Governo regionale in tal senso''.

Lo denuncia la consigliera regionale M5S del Lazio, Silvia Blasi, a margine dei lavori dell'Aula sul Collegato al Bilancio.

''In particolare nella mozione già approvata s'impegnava la Giunta Zingaretti ad una vera e propria moratoria per scongiurare nuove autorizzazioni di impianti geotermici fino alla redazione del Piano Energetico Regionale e della carta idrogeotermica, prevista dalla Legge Regionale 3/2016. E' davvero grave – incalza Blasi - che la maggioranza di Governo disattenda un atto approvato pochi mesi fa dal Consiglio regionale. Evidentemente quando le proposte arrivano dall'opposizione invece che dalla maggioranza diventano depennabili anche quando esse rispondono a precisi indirizzi del territorio. Come nel caso del Viterbese, oggetto di numerose richieste di ricerca della risorsa geotermica, dove molti consigli comunali e lo stesso consiglio della provincia di Viterbo da tempo si sono detti contrari allo sfruttamento di tale risorsa e al proliferare di richieste di sfruttamento''.

''Mi auguro che la Regione Lazio ci ripensi e faccia lo stesso con un atto di moratoria per tutti i procedimenti autorizzatori di propria competenza. Continuerò – conclude Blasi - a stare vicino alle istanze territoriali con grande attenzione al contrario di quanto sta facendo la giunta Zingaretti''.






Facebook Twitter Rss