ANNO 9 n° 231
Lutto nel mondo forense: è morta l'avvocatessa Luciana Zampi
E' stata la prima donna iscritta a Viterbo, dal carattere forte e battagliero. Giovedì i funerali
16/07/2019 - 17:51

VITERBO – Il mondo forense viterbese in lutto per la scomparsa dell’avvocatessa Luciana Zampi. Si è spenta oggi all’età di 83 anni, colta da un malore. E’ stata la prima avvocatessa iscritta al foro di Viterbo, iscritta nel 1962. Nonostante l’età ha continuato a lavorare fino a una ventina di giorni fa quando è stata ricoverata per un intervento chirurgico. Operazione dalla quale si era ripresa, poi questa mattina l'arresto cardiaco mentre rientrava a casa. Inutili i soccorsi che per hanno tentato invano di rianimarla.

Era una donna dal carattere molto forte che l’ha aiutata a far fronte in un periodo in cui le donne professioniste erano poche. E’ stata per diversi anni membro del consiglio di amministrazione della ex Carivit (ora Banca Intesa). Vedova del presidente del tribunale di Orvieto, Antonio Aiello, dal carattere battagliero ha fatto un pezzo di storia dell’avvocatura femminile di Viterbo. Non ha mai nascosto la sua fede politica legata alla destra. Sarà tumulata nella cappella di famiglia ad Orvieto.

I funerali si terranno giovedì mattina alle 9.30 alla chiesa del Murialdo.






Facebook Twitter Rss