ANNO 10 n° 20
Luci: ''La squadra è fatta al 90%''
Il direttore sportivo della Viterbese fa il punto della situazione sul mercato
05/08/2014 - 00:00

CHIANCIANO - All'inizio del campionato manca un mese ma la Viterbese è già pronta. A parlare è il direttore sportivo Alessandro Luci. Dopo aver concretizzato il colpi di Scardala e Zampaglione, la squadra ha una sua fisionomia, costruita ad immagine e somiglianza del tecnico. Come ama ripetere Gregori ''io alleno i giocatori che la società mi mette a disposizione'' ma tutti i movimenti di mercato sono stati concordati con l'ex allenatore di Frascati e Monterotondo. Luci ha ascoltato e ha preso appunti: poi si è mosso conscio delle indicazioni che sono arrivate dalla proprietà.

Al momento della conferma il responsabile dell'area tecnica gialloblu aveva ribadito su queste colonne: ''Cerchiamo giocatori che sposino il nostro progetto. Siamo una società ambiziosa ma non per questo vogliamo buttare i soldi fuori dalla finestra''. E infatti il modus operandi non è mutato: ''A mio avviso il bilancio è molto positivo  - dice Luci -. La squadra è fatta al 90%. Ho lavorato a stretto contatto con il mister Gregori e il confronto è stato continuo con il patron Piero Camilli e i figli Vincenzo e Luciano. I ragazzi sono stati acquistati a cifre importanti ma ragionevoli. Abbiamo dato molta importanza all’aspetto umano e morale. I nostri giocatori devono essere grandi uomini oltre che calciatori importanti. E credo che abbiamo messo a disposizione di Gregori un gruppo di persone serie''.

Prima Scardala, poi Zampaglione, un colpo tira l’altro: ''Stiamo cercando un altro centrocampista centrale, la ciliegina sulla torta per completare il reparto. Stiamo vagliando una rosa di quattro nomi e insieme alla società e al tecnico decideremo. Poi ci rivolgeremo al mercato degli under: ce ne servono altri due, un ’95 e un ’96 che arriveranno entro domani (oggi per chi legge, n.d.r.). In tutti i casi non abbiamo fretta, la squadra è molto competitiva''.

BORSINO – A Chianciano è iniziata la seconda settimana di ritiro. La doppia seduta di ieri sarà  sostituita da un solo allenamento in vista dell’amichevole contro la selezione della Tuscia, composta da calciatori disoccupati, allenata da Marco Scorsini. Tra i ragazzi in attesa di tesseramento ci sono Cima, Burla, Mencio e Veneruso. Intanto oggi potrebbe essere la giornata in cui la Lega comunica la compilazione dei gironi. Probabilmente la Viterbese verrà inserita nel raggruppamento G, quello che solitamente comprende compagini sarde e laziali. Mentre la Flaminia dovrebbe far parte del girone E, quello con umbre e toscane, del quale farà parte anche la Robur Siena, la società nata dalle ceneri del Siena che ha fatto la serie B.





Facebook Twitter Rss