ANNO 10 n° 29
Lo sport come scuola di valori, partecipazione garantita a Vallerano
Successo per il convegno di venerdì
14/12/2019 - 09:26

VALLERANO - Pomeriggio all'insegna dello sport e soprattutto dell'amarcord, quello vissuto a Vallerano in occasione del convegno 'Lo sport scuola di valori', organizzato da Massimo Ercoli, deus ex machina della Straccapaesi. Sala 'Otello Benedetti' gremita in ogni ordine di posto, con un evento scivolato veloce e leggero nell'arco di poco più di ore moderate dal giornalista Massimiliano Morelli e aperto dal sindaco valleranese Adelio Gregori.

A tagliare il nastro del convegno Ilenia Ercoli, consigliere con delega allo sport del Comune di Vallerano e Massimo Ercoli, presidente dell'Asad Vallerano. Argomento dominante Pietro Mennea, vista la presenza di Manuela Olivieri, moglie della 'Freccia del Sud' e di Sandro Donati, ex allenatore della nazionale di atletica leggera, fra le altre cose uno dei più acerrimi antagonisti del doping. Intervistati sul 'trespolo' oltre alla citata coppia Olivieri-Donati anche l'ex campionessa del mondo di marcia Giuliana Salce e Alma Spasich, campionessa del mondo di karate; e con loro Loredana Ricci (atleta e tecnico di atletica leggera), l'ultramaratoneta Gianni Lelli, Rolando di Marco e Alessandro Di Priamo, tutta gente che ha scritto pagine importanti dello sport, locale quanto nazionale. Presenti inoltre i vincitori delle passate edizioni della Maratonina dei castagni Giuseppe Cioccolini, Guido Arsenti, e Cristina Ricci, e come figura istituzionale s'è poi aggiunto il vice sindaco di Vignanello Sabrina Sciarrini. Targhe ricordo in legno (vera e propria chicca del convegno) per gli intervistati e lancio della Straccapaesi 2020, in programma il 22 marzo. Per l'occasione Manuela Olivieri, impegnata quel giorno ad Agropoli per una gara in memoria di Pietro Mennea, realizzerà un videomessggio, mentre Giuliana Salce sarà testimonial e starter della corsa. Il conto alla rovescia è già partito.







Facebook Twitter Rss