ANNO 10 n° 28
L'ex studentessa Giacomelli in cattedra
Proseguono gli incontri al liceo Ruffini
13/01/2020 - 10:22

VITERBO - Venerdì 17 gennaio alle ore 14.30 presso il liceo Scientifico P. Ruffini si terrà il 5° incontro della quinta edizione del progetto “A volte ritornano …”. Il seminario sarà tenuto da Emanuela Laura Giacomelli, ex studentessa del Liceo ed oggi ricercatrice post-doc presso la Ludwig Maximilians Universitat Munchen -Germany. 

Emanuela, dopo essersi diplomata presso il Liceo Ruffini, ha conseguito nel 2012 la Laurea Triennale in Scienze Matematiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, per poi proseguire i suoi studi conseguendo, nel 2014, la Laurea Magistrale in Scienze Matematiche sempre presso l’università “La Sapienza” di Roma dove nel Gennaio 2018 si è dottorata in Matematica. Dal 2018 al 2019 ha lavorato come post-doc presso l’Università di Tubinga in Germania e oggi è ricercatrice post-doc presso la Ludwig Maximilians Universitat di Monaco. Oggi la sua attività di ricerca è nel campo della Meccanica Quantistica con particolare riferimento ai problemi derivanti dai sistemi quantistici a molti corpi e dalla teoria della superconduttività di Ginzburg-Landau.  

Venerdì prossimo Emanuela terrà dunque un seminario dal titolo “Einstein e le Geometrie non-euclidee: muoversi in 4 dimensioni - Parte 2”. E’ questo il secondo di due incontri organizzati in collaborazione con Daniele Dimonte, relatore del primo seminario che si è già tenuto Venerdì 10 Gennaio. 

Daniele Dimonte, nel primo seminario ha ricordato quale sia il concetto di geometria euclidea per poi sconfinare in quelle che sono chiamate geometrie non-euclidee, negando il quinto postulato di Euclide e cercando di costruire delle alternative al modello classico al quale siamo abituati.

Emanuela presenterà agli studenti come questi modelli dall’aspetto e dal sapore fortemente matematico siano in realtà alla base della realtà come la conosciamo e come entrino naturalmente nella struttura della fisica ad esempio nella relatività ristretta descritta da Einstein. 

Emanuela ha preso parte alle ultime 4 edizioni del progetto “A volte ritornano…” (qui il sito dell’intero progetto) apportando a questo da un lato il rigore e la chiarezza che impongono una disciplina come la matematica e dall’altro quell’eleganza e quella passione spesso meno riconoscibili nella stessa disciplina. Come tutti gli altri incontri del progetto anche questo sarà un’opportunità per offrire sia una preziosa occasione di aggiornamento su alcune delle attuali linee della ricerca scientifica che un utile contributo per l’orientamento degli studenti.






Facebook Twitter Rss