ANNO 8 n° 143
Leoni, Reinkardt agguanta il pareggio
Finisce in parità: padroni di casa passano in vantaggio per primi
23/01/2018 - 07:09

VITERBO - E' finita in pareggio la trasferta dei Leoni 1908 contro La Botte. I padroni di casa sono passati in vantaggio dopo 30 minuti grazie a un rasoterra da fuori area. Mister Mancini commenta così il primo tempo: ''Partita difficile contro una squadra dalle grandi individualità, purtroppo le molte assenze hanno giocato un brutto scherzo e la cosa si è vista nei primi 45 minuti. Squadra lunga e disordinata, non siamo riusciti a trovare le giuste geometrie e abbiamo concesso molto campo. Anche a livello di intensità siamo stati scadenti e nonostante tutto abbiamo avuto una grande palla gol con Marci che, davanti al portiere, apre troppo sul palo lungo. Riguardo al goal non siamo usciti decisi sulla seconda palla e Ajani ci ha puniti con una bella rete''.

Esce anche Dottori per infortunio, ma i gialloblu riescono a ad agguantare il pareggio con un colpo di testa di Reinkardt su angolo di Marci: ''Nel secondo tempo tutt'altra partita: - continua l'allenatore - cambio di modulo con un più quadrato 4-1-4-1 e partita sempre in mano nostra con un gioco fluido e veloce e squadra alta e corta. Purtroppo l'espulsione di Gentili mi ha obbligato a modificare alcune cose: i cambi si sono rivelati fatali, dentro Reinkardt per Giuliani e Manni per Dottori e appena dopo 2 minuti. La botte accusa e nonostante in superiorità numerica non riesce mai ad uscire palla al piede e creare gioco. Il campo è stato in mano nostra e per 3 volte abbiamo avuto, dal limite dell'area, l'occasione di concludere in porta, ma abbiamo sempre cercato l'ultimo passaggio. Ci voleva piu convinzione e cattiveria''.

Un punto che lascia amarezza, ma è figlio delle assenze prolungate: ''Sul finale abbiamo accorciato le linee e gli avversari non si sono mai resi pericolosi. Dispiace per il primo tempo perchè eravamo troppo nervosi e sfilacciati. Ma il secondo tempo è stato giocato da grande squadra, corta, compatta e decisa su ogni pallone. Un pareggio alla fine giusto visto l'andamento dell'intero match e ottenuto su un campo e contro una squadra solida e combattiva''.

Un ritorno per mister Mancini che conosceva bene l'avversario visto il passato calcistico: ''Per me era un ritorno visto che nelle ultime 3 stagioni ho allenato proprio i ragazzi de La Botte su quel campo. Con loro mi sono tolto tantissime soddisfazioni. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi per la bella partita dettata da grande sportività e correttezza''.






Facebook Twitter Rss