ANNO 9 n° 203
LE TASSE, QUANDO SI ACQUISTA CASA
18/02/2015 - 17:45
di Fabio Olivieri

L’aspetto fiscale nella compravendita di una casa è sempre stato un aspetto determinante e per questo è importante osservare se il venditore è un privato o una ditta costruttrice.

Nel caso si acquisti da un privato infatti le imposte sono:

- Imposta di registro: 9% (ridotta al 2% nel caso di acquisto prima casa), da calcolarsi sul valore catastale dell’immobile, indipendentemente dal reale valore di trasferimento;

- Imposta ipotecaria: € 50;

- Imposta catastale: € 50.

Qualora, invece, il venditore è una ditta costruttrice, la compravendita è soggetta ad IVA e, tranne in casi particolari, la tassazione si può riassumere così:

- IVA : 10% (ridotta al 4% nel caso di acquisto prima casa), da calcolarsi sul prezzo di vendita;

- Imposta di registro: € 200;

- Imposta ipotecaria: € 200;

- Imposta catastale: € 200.





Facebook Twitter Rss