ANNO 7 n° 177
Le opere di Ozzi tra il surrealismo e l’astratto
L'esposizione dell'artista in occasione dei festeggiamenti patronali di Nepi
24/08/2016 - 20:23

NEPI - Ottimo successo per la mostra di pittura di “Ozzi”, che ha esposto sabato 20 agosto a Nepi, in occasione della serata “White Sensation”, all’interno della sede dell’associazione l’Attesa in piazza del Comune di Nepi. L’esposizione curata da Flavia Antonozzi ha messo in luce alcuni dei i suoi ultimi lavori: “Vento”, “Trittico Circense”, “Stupore”, “Lullaby 2”, “Presente- Passato-Futuro” e “Vendetta”, opere uniche in uno stile che sfiora il surrealismo e l’astratto. Grande entusiasmo e molti complimenti anche da parte del sindaco Pietro Soldatelli, che ha commentato i dipinti con piacere. Presente anche l'editore Silvano D'Ascanio, grande sostenitore dell'arte contemporanea, soprattutto locale.

Ozzi sarà a Nepi fino a domenica 28 agosto 2016, per tutta la durata dei festeggiamenti patronali, Santi Tolomeo e Romano.

Per maggiori info:

Facebook

Instagram

Telefono: 393 6549011

VEDI LA GALLERY







Facebook Twitter Rss