ANNO 7 n° 351
Lavoro, controlli sulle aziende del litorale
L'ispettorato ha verificato 41 posizioni lavorative ed elevato multe per 4500 euro
12/10/2017 - 13:35

VITERBO - L’Ispettorato Territoriale di Viterbo, nell’ambito delle proprie funzioni di vigilanza nonché di prevenzione e promozione della legalità, in piena e proficua collaborazione con i militari del Nil, del Nucleo Operativo del Gruppo Carabinieri per la tutela del Lavoro di Roma e dei Nas di Viterbo, ha aderito alla campagna “Vigilanza speciale litorale laziale 2017”, promossa dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro, assicurando presenza attiva sul territorio ed, in particolare, sia sul litorale laziale che su quello lacuale nel periodo luglio-settembre 2017.

In questo periodo sono state ispezionate 9 aziende riscontrando irregolarità in più della metà: in particolare, si è proceduto alla verifica di 41 posizioni lavorative, individuando 5 lavoratori in nero di cui un minore.

Sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 4.500 euro ma gli accertamenti sono ancora in corso per alcune delle aziende ispezionate.

Sono stati adottati tre provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale, di cui due revocati.







Facebook Twitter Rss