ANNO 9 n° 343
''L'Arma è la somma di piccole individualità che sanno sacrificarsi''
Presentato il nuovo storico calendario dell'Arma con i dipinti di Paladino
16/11/2019 - 10:16

VITERBO - Torna l'annuale appuntamento con la presentazione dello storico calendario dell'Arma dei Carabinieri.

''E' un appuntamento che esula dalla cronaca. Quest'anno, l'elaborazione delle tavole, è stata affidata al pittore Domenico Paladino. La copertina è dedicata alla prima medaglia d'oro conferita all'Arma. I testi, invece, sono stati redatti dalla Mazzantini'', esordisce il colonnello Andrea Antonazzo.

Lo stesso comandante, davanti alla stampa, ha illustrato le pagine del calendario mese per mese. Particolare attenzione per la pagina centrale: ''Abbiamo una bellissima raffigurazione della Carica di Pastrengo del 1848''. Un dipinto in pieno stile Transavanguardistico quello che contraddistingue Domenico Paladino.

Ogni mese, allegato al dipinto, prevede un racconto riguardante il lavoro quotidiano dei carabinieri. Si parla di storie che hanno a che fare con i reati minori o le semplici richieste di aiuto che ogni giorno richiamano l'attenzione dei militari.  

Il calendario si conclude con l'elenco delle medaglie: ''L'Arma è fatta di tante piccole individualità i cui sacrifici vengono di tanto in tanto premiati con questi riconoscimenti''. La tiratura parla di circa un milione di copie.






Facebook Twitter Rss