ANNO 9 n° 197
L'alta moda sbarca a Viterbo, Ramez Basmaji in cerca di modelle nella Tuscia
Lo stilista già innamorato della città: ''Tornerò per scoprire a fondo questo posto magnifico''
08/07/2019 - 06:51

di Max Vismara

VITERBO - L’ alta moda internazionale sbarca a Viterbo, il guru della moda internazionale, Ramez Basmaji reduce dalla sua strepitosa performance alla manifestazione Alta Roma, si è fermato nella città dei papi per fare dei casting nella scuola-agenzia per modelle di Antonella Polini, Background Accademy. Scopo della partnership selezionare modelle locali che porteranno il vessillo viterbese, sulle passerelle del medio oriente.

Viterbonews24 si è recato nella scuola per intervistare questo big del fashion.

Quale è il suo lavoro?
Mi occupo di tutto quello che definisce il mondo del fashion, dalla produzione alle modelle e modelli, alla sfilata vera e propria, quindi scenografia, fotografia, curo ogni dettaglio per arrivare alla perfezione, in pratica organizzo tutto quello che serve per creare stile, potrei definirmi uno che assembla tutti i pezzi per fare moda, alta moda ovviamente

Come mai è qui a Viterbo ?
Ho partecipato alla manifestazione ''Alta Roma'' e proprio in questa occasione è nata questa partnership con Antonella Polini, l’obiettivo è fare un casting per modelle di alta moda, proprio perché da parte di Antonella c’è la volontà di aprirsi al mercato mediorientale, che ovviamente è il mio campo di azione preferito.

La sua prima impressione sulla nostra città?
Una città bellissima, purtroppo stavolta posso rimanere poco, il mio lavoro mi impone di viaggiare continuamente, ma sicuramente tornerò per visitare a fondo questo meraviglioso posto, antico e pieno di storia.

Come abbiamo già accennato lei nei giorni scorsi ha partecipato ad ''Alta Roma'', come è andata?
Benissimo, un evento ben fatto, a cui ho partecipato varie volte, stavolta per l’occasione ho portato nella città eterna stilisti dal Libano, dall’ India e dall’ Olanda.

Lei ha parlato di due paesi orientali, e a questo proposito vorrei chiederle secondo il suo punto di vista, quali sono le differenze che ci sono tra mercato orientale e occidentale parlando di alta moda ?
Dal punto di vista del cliente finale il gusto europeo cerca semplicità e ricercatezza nei dettagli, nel medio oriente oltre all’ attenzione per i dettagli si cercano anche opulenza e ricchezza per il particolare, per definire il concetto con due aggettivi potrei dire: semplicità e fasto.

Qual è il percorso che secondo lei uno stilista deve seguire per poter affermarsi a livello internazionale?
Innanzitutto trovare la sua originalità, il suo stile, e poi cercare tagli e tessuti nuovi per creare il suo percorso, che ovviamente deve essere innovativo, poi provare la sua “linea” testandola nelle piattaforme caposaldo della moda internazionale, Milano, Londra, Parigi Hong Kong, questi sono i veri banchi di prova. Se poi il feedback della stampa e del pubblico sarà positivo si è già a buon punto, ma si deve continuare ad evolversi sperimentando, per mettersi in gioco continuamente. Ma dietro i riflettori il lavoro duro di una mannequin continua, serietà e dedizione sono le caratteristiche che una ragazza deve avere per intraprendere una carriera nel mondo della moda.

''Questo è un lavoro che si può abbinare allo studio, guadagnando bene magari viaggiando - spiega la responsabile della scuola, Antonella Polini - ovviamente si deve essere rappresentate da agenzie serie come la nostra, che filtrano il lavoro, procurando opportunità lavorative serie, come questa di oggi che è finalizzata a selezionare modelle che calcheranno le passerelle del Libano del Kuwait o dell’Arabia Saudita, loro porteranno in giro per il mondo la bandiera italiana e viterbese''.







Facebook Twitter Rss