ANNO 10 n° 19
La Viterbese resta in serie D
Il Collegio di Garanzia del Coni
ha rigettato il ricorso
04/09/2015 - 12:33

VITERBO - Niente miracoli, nella sera in cui Gloria ha sfilato per la prima volta lungo le strade di Viterbo. Il Collegio di Garanzia del Coni ha confermato quanto fatto fin qui dalla Figc di Tavecchio, ovvero una riduzione di fatto del numero di squadre partecipanti alla prossima Lega Pro dalle 60 previste alle attuali 54.

Il ricorso presentato dal Seregno, al quale erano aggrappate anche le speranze gialloblu, è stato respinto così come quello presentato da Sambenedettese, Gubbio e Forlì contro il fondo perduto di 500 mila euro introdotto per fare domanda di ripescaggio.

Alla squadra di Sanderra non resta così che rimboccarsi le maniche e preparare la trasferta di Ostia, primo impegno stagionale del campionato dilettanti in programma il domenica 6 settembre.





Facebook Twitter Rss