ANNO 9 n° 320
La Viterbese agguanta il pareggio
Contro la Casertana 2 a 2, Volpe segna per primo e sul finale salva il risultato
03/11/2019 - 19:30

CASERTANA- VITERBESE 2-2

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Longo (13' st Clemente), Sartoro, Caldore; Adamo, Lezzi, D'Angelo, Zito, Paparusso (1' st Laaribi); Starita (40' st Matese), Castaldo (13' st Floro Flores). A disp. Zivkovic, Galluzzo, Gonzalez, Cavallini, Zyvkov, Ciriello, Varesanovic, Origlia. All. Ginestra

VITERBESE (3-5-2): Vitali; Atanasov, Baschirotto, Zanoli (16' st Besea); De Giorgi, Bensaja, De Falco (15' st Bianchi), Palermo (30' st Culina), Errico; Tounkara, Volpe. A disp. Pini, Maraolo, Antezza, Urso, Ricci, Molinaro, Sibilia, Simonelli. All. Lopez

ARBITRO: Zucchetti di Foligno

MARCATORI: 23' pt Volpe (C), 16' st D'Angelo (C), 25' st Floro Flores (C), 49' st Volpe

NOTE: Serata di pioggia, campo pesante. Ammoniti Zito, Castaldo, Tounkara, Bensaja, Bianchi, Crispino, Laaribi, Clemente. Recupero st 5.

CASERTA- La Viterbese acciuffa un pareggio che sa di platino contro la temuta Casertana. Gara pazzesca con la squadra di Lopez che passa con Volpe, gestisce bene il match fino al 16' della ripresa, poi D'Angelo trova il pareggio, e nel giro di 10' minuti il sorpasso del neo entrato Floro Flores. Ma la squadra gialloblu non si dà per vinta e nonostante la notevole perdita di tempo dei campani, trova il pareggio proprio quando ormai la sconfitta sembra probabile. Tounkara fa l'unica cosa buona della sua brutta partita offrendo l'assist a Volpe, che non ci pensa su due volte e trova pareggio e doppietta. Alla fine il risultato ci sta tutto, anche se la Viterbese per circa un'ora ha avuto più volte la possibilità di assestare il colpo del ko, ma ha pagato dazio per i troppi errori di Tounkara sotto porta.

Squadre in campo con moduli identici il 3-5-2 di Lopez, che si affida a Tounkara e Volpe, dalla parte opposta Ginestra, spera nei guizzi di Starita e Castaldo. Parte bene la compagine campana e la prima emozione all'11' è di Adamo, che si libera per il tiro dall'altezza dell'area piccola, ma Vitali è sicuro. Poi all'improvviso la Viterbese passa: Bensaja va alla conclusione ed il tiro è respinto, irrompe Volpe che insacca beccandosi anche il giallo per l'esultanza esagerata sotto il settore campano. Sulle ali dell'entusiasmo la squadra gialloblu gioca in scioltezza non concendendo nulla al temuto avversario: copertura degli spazi e ficcanti contropiedi, ma al 26' ghiotta chance per il pareggio capitata a Starita, che servito da Adamo, non ci arriva per un soffio.

Ma la Viterbese c'è e sfiora in modo clamoroso il raddoppio al 43' con Tounkara, che manca di poco il bersaglio dopo una bella iniziativa di Volpe. Squadre al riposo con il meritato vantaggio dei gialloblu, apparsi concentrati e cinici.

La ripresa vede subito protagonista il portiere Vitali, che si supera al 1' sulla conclusione di Starita, ma la Viterbese deve mordersi le mani per aver sprecato subito dopo per la grande chance con Tounkara, che di testa alza sopra la traversa da favorevole posizione. All'11' D'Angelo fa le prove del gol che arriva 5' minuti dopo: prima una sua bordata viene respinta da Vitali, poi il portiere non può far nulla sul tiro dalla distanza, che complice una deviazione beffa l'estremo difensore. Ma in precenza l'arbitro aveva annullato un gol agli ospiti a Volpe per fallo di confusione.

La Casertana ora ci crede ed al 25' trova la rete del vantaggio con un gesto acrobatico di Floro Flores che lascia di stucco il pur bravo Vitali. Nel finale ancora una ghiotta occasione per Tounkara che arriva con un attimo di ritardo e viene anticipato dall'uscita del portiere Crispino. Sembra davvero finita anche perché la Casertana ad ogni fallo perde troppo tempo, l'arbitro concede 5' di recupero e all'ultimo assalto arriva il 2-2: Tounkara finalmente protegge bene il pallone e lo offre a Volpe che non ci pensa su due volte e scarica in porta il prezioso pareggio.





Facebook Twitter Rss