ANNO 8 n° 23
La Viterbese accoglie la capolista
Difesa solida e tre punti di distacco: prova di maturità per i gialloblu
22/10/2017 - 02:42

VITERBO - Con Viterbese - Siena, Federico Nofri Onofri, torna sulla panchina del Rocchi. I tifosi tornano sugli spalti e Nelso Ricci in tribuna. Tutto bello e chiaro se i precedenti non sorridessero ai toscani. Nelle ultime tre partite, infatti, i gialloblu hanno sempre perso con i bianconeri. 3 vittorie e 2 pareggi per gli uomini di Mignani e Vergassola che guidano la classifica del girone A staccando di un punto il favorito Livorno.

I tre punti di distacco sono una ghiotta occasione per la società di Piero Camilli che si farà forte della preannunciata cornice di pubblico delle gradi occasioni, ma che attualmente è ancora in rodaggio dopo il cambio di tecnico. Contro il Piacenza una vittoria importante, ma sofferta e l'espulsione di Razzitti allontanerà l'attaccante dal campo per questo turno.

Siena brutto ostacolo che arriva in un momento particolare. La Viterbese lavora per la svolta, i toscani sembrano aver trovato il loro assetto migliore con meno goal messi a segno ma una difesa nettamente più solida. Solo quattro i goal subiti dalla capolista, uno in più del Pisa. Una porta difficile ma necessaria da violare.






Facebook Twitter Rss