ANNO 9 n° 340
La variazione di bilancio passa senza il voto di Fondazione
Dai tagli a cultura, sport e scuola musicale 73mila euro per la piscina comunale
14/11/2019 - 18:11

VITERBO - La variazione di bilancio passa tra i mugugni interni alla maggioranza: astenuti i consiglieri di Fondazione Santucci e Insogna. Tagli a sport, cultura e scuola musicale: la proposta uscita in settimana dalla quinta commissione ha ottenuto il via libera. Durante il dibattito da segnalare le rimostranze dei consiglieri della maggioranza delegati, Bugiotti e Achilli, che però alla fine, convinti o meno dalle rassicurazioni del sindaco sugli impegni futuri, si sono alineati con il voto della maggioranza. Pesanti critiche dalla minoranza.

La delibera sulla variazione di bilancio, approvata oggi in consiglio, prevede uno stanziamento 70mila euro aggiuntivi alle previsioni iniziali sulla gestione della piscina Larus.

Nel corso della seduta la dirigente Rasi ha spiegato di non aver ''mai bloccato i pagamenti, non ricorrono estremi. Dal punto di vista finanziario non c’è stato nessun allert. Si tratta invece di considerare maggiori spese che non sono state previste nel bilancio di previsione, ma questo è un’altra cosa rispetto a bloccare i pagamenti. A fronte della necessità di far fronte a determinate spese riguardo il finanziamento delle spese delle utenze della piscina comunale, le necessità sono risultate maggiori rispetto alle previsioni fatte in sede di bilancio di previsione.

La richiesta per maggiori costi delle utenze della piscina comunale ammonta a 70mila e 200 euro, oltre gli 80mila già in bilancio, in parte utilizzati per interventi del fin di manutenzione, 42mila. Gli altri per le utenze''.

Il dirigente Celestini ha spiegato le voci che sono ate azzerate per trovare i soldi della piscina (da cultura e sport), ossia capitolo contributi sportivi, manifestazioni, società sportive, attività sportive, manifestazioni culturali capoluogo, manifestazioni culturali, scuola musicali, spese da trasporti alunni, spese riparazioni impianti sportivi per un totale: 70mila e 300 euro.






Facebook Twitter Rss