ANNO 9 n° 170
La stazione carabinieri di Viterbo ''arruola'' la Toyota Yaris ibrida
Sarà utilizzata nel centro e nelle zone pedonali o sottoposte a vincoli ambientali
12/06/2019 - 14:38

VITERBO - In questi giorni alla Stazione Carabinieri di Viterbo è stata assegnata la nuova autovettura ibrida Toyota Yaris. La Stazione di Viterbo rientra tra quei reparti individuati sul territorio Nazionale dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri d’intesa con i Comandi Legione, per utilizzare detti veicoli nei centri storici, aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali.

Obiettivo primario dell’Arma dei Carabinieri è coniugare l’efficienza del servizio al cittadino con il rispetto dell’ambiente: Una delle 250esime assegnate farà servizio di controllo del territorio in particolare nel centro storico di Viterbo.

La vettura si contraddistingue per la classica livrea blu con strisce rosse, disegnata seguendo il nuovo corso stilistico delle vetture dell'Arma, per la coppia di lampeggianti blu e per i segnalatori luminosi miniaturizzati a LED, in grado di garantire la massima visibilità al veicolo in tutte le condizioni di emergenza. Completa le dotazioni esterne un faro di ricerca a luce LED installato sul tetto. L'abitacolo è allestito con due supporti per le armi d'ordinanza a bloccaggio meccanico mentre il bagagliaio è equipaggiato con uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore ed un organizzatore del vano bagagli per il contenimento delle dotazioni operative.

La Yaris fornita all'Arma è equipaggiata con tecnologia Full Hybrid Electric, in grado di erogare una potenza di 100 CV, che consente di viaggiare per oltre il 50% del tempo in modalità elettrica in città. Il sistema ibrido, grazie ad un cambio automatico, raggiunge livelli di consumi ed emissioni ai vertici della categoria: consumi pari a 27 Km/l; emissioni di anidride carbonica (CO2) di 84g/km, emissioni di ossidi di azoto (NOx) di 4,7 mg/km.






Facebook Twitter Rss