ANNO 8 n° 110
''La squadra nella difficoltà reagisce''
Nofri Onofri è soddisfatto solo a metà per la sfida contro la Lucchese
04/11/2017 - 06:48

VITERBO - Federico Nofri Onofri non è del tutto soddisfatto. Proprio come il pubblico che storce la bocca: un primo tempo da bocciare ed un secondo dettato dalla reazione che ci si aspettava. ''Per la seconda parte sono molto soddisfatto perchè abbiamo condotto la partita. - esordisce il mister - Credo che il risultato sia giusto ma potevamo fare qualcosa in più. Le partite a volte le prepari in un modo ma prendono altre pieghe e devi aggiustarle con i cambi''.

Si poteva fare di più in casa, nonostante il secondo tempo soddisfacente: ''In casa dobbiamo cercare di fare la partita - continua Nofri Onofri - e le partite belle sono quelle con entrambe le squadre che si danno battaglia. Noi non abbiamo centrali di ruolo quindi devo sfruttare le caratteristiche di ogni giocatore quando schiero la formazione. Quando vai ad adattare un gicatore il risultato non è sempre lo stesso. Noi in questo momento valutiamo quello che è il contesto non il modulo. Dobbiamo aspettare di avere utto l'organico disponibile''.

E il mister conclude con un ringraziamento ai suoi ragazzi: ''Hanno dato tutto. Il reparto davanti è quello, con la difesa, in cui abbiamo meno scelta. Devo essere bravo nelle scelte per adattare qualche giocatore in un ruolo non suo. Ma la partita questa sera l'abbiamo ripresa bene: la squadra nella difficoltà reagisce''.





Facebook Twitter Rss