ANNO 9 n° 324
La rivoluzione dei servizi in streaming, il futuro arrivo di Disney
I servizi in streaming ormai hanno rivoluzionato del tutto la nostra vita. Sono ormai i lontani in cui si rimaneva incollati alla televisione per non perdersi nemmeno un minuto di un film. Ma le novità non sono ancora finite
30/08/2019 - 16:54

 

Ricordate quando si aspettava la programmazione settimanale, dei canali televisivi, per sapere quando sarebbe andata in onda la prossima puntata della vostra serie tv preferita? Tempi ormai passati e che non ritorneranno (per fortuna, aggiungerei). Con l’avvento di servizi appositi che offrono la possibilità di fruire direttamente di contenuti video di ogni genere, basta un dispositivo che possa accedere ad internet e una connessione per guardare show, serie tv, film, documentari e programmi televisivi in qualunque orario della giornata. Basti pensare alla rivoluzione che Netflix è riuscito a portare nelle nostre case, una delle molteplici librerie multimediali disponibili 24 ore su 24. Ma preparatevi, perché sta per arrivare un’altra novità che piacerà a grandi e piccoli.

 

L’arrivo di Disney+

Il futuro è sempre più Disney e non solo al cinema. Forse per molti la multinazionale statunitense ha già dato il massimo negli passati, ma non hanno idea di quanto si sbaglino. L’azienda di Walt Disney non è al capolinea: continua invece ad innovarsi, cercando di stare al passo col tempo. Infatti è stata da poco presenta la nuova piattaforma che consentirà di usufruire di ogni produzione originale direttamente da casa.

 

Quando sarà disponibile Disney+ in Italia

Il rilascio della nuova piattaforma di streaming Disney è organizzato in maniera progressiva. Il lancio in Italia è previsto tra fine 2019 e inizio 2020. I costi ipotizzati sono di circa 9 - 10 euro mensili sulla base di quelli americani, che prevedono un costo mensile di $ 6,99 per la visione in contemporanea su 4 schermi (4K Ultra HD, HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos), la registrazione di 10 dispositivi e l’accesso con 7 profili. Con l’abbonamento annuale il prezzo scende a $ 5,83 al mese.

Per farsi trovare pronti, il consiglio è di tenere d’occhio il sito web del servizio Disney e munirsi di una buona connessione per riprodurre al meglio i contenuti in streaming, considerando che il valore minimo della velocità per visualizzare i film e le serie in qualità HD è di 5,0 megabit al secondo.

Qualora aveste dubbi, potrete analizzare se la velocità della vostra connessione direttamente online su SpeedCheck.org effettuando uno speed test. Dal browser o dall’app è totalmente gratuito.

 

Cosa trasmetterà Disney Plus

Ok, i classici Disney non passano mai, ma non aspettatevi soltanto i vecchi film usciti al cinema. Si preannunciano diverse nuove serie che andranno in esclusiva sulla piattaforma Disney. Tra le tante proposte, spiccano sicuramente quelle dedicate all’universo dei supereroi Marvel:

Marvel’s WandaVision: in uscita nel 2021, la serie riporterà sullo schermo i personaggi di Visione e Scarlet Witch in uno show totalmente dedicato a loro. Oltre a suscitare parecchio interesse, sarà fondamentale per seguire il filone narrativo della fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Marvel’s Occhio Di Falco: Jeremy Renner avrà finalmente una produzione dedicata esclusivamente al suo personaggio. In questa serie oltre all’analisi di Clint Burton, si vedrà l’introduzione di Kate Bishop come sua allieva.

Marvel’s She Hulk: proprio così, ci sarà una serie dedicata alla cugina di Bruce Banner. In una situazione di emergenza, il personaggio interpretato da Jennifer Walters avrà bisogno di una trasfusione di sangue da suo cugino, il vero Hulk.

Marvel’s The Falcon and The Winter Soldier: serie interessante per seguire quelli che saranno gli effetti dopo gli eventi chiave di Avenger’s Endgame.

 

Questi sono alcuni dei nomi delle serie legate all’universo Marvel, tutte disponibili in esclusiva solo su Disney Plus. Le novità della compagnia americana non si limitano solo ai supereroi però; la piattaforma riporterà sullo schermo dei grandi classici del passato in una chiave del tutto nuova:

Lizzie McGuire: proprio così, una delle teenager più amate della tv ritorna sul piccolo schermo. Hilary Duff riprenderà il suo personaggio, una trentenne che affronta la propria vita personale e professionale confrontandosi con il proprio alter ego animato.

High School Musical: The Musical: avete letto bene, High School Musical ritorna in televisione ma non proprio come ci si aspetta. La serie che comprende 10 episodi è un finto documentario su un gruppo di ragazzi che decidono di realizzare il musical High School Musical come spettacolo scolastico. In ogni episodio ci saranno canzoni originali e nuove versioni di quelle dei film.







Facebook Twitter Rss