ANNO 9 n° 80
'La motivazione protegge il cervello: come trovarla o sostituirla durante e dopo una malattia neurologica grave'
Venerdì 15 marzo al Sant'Andrea, l'Open day rivolto alle persone con malattie neurologiche o psichiatriche
12/03/2019 - 15:31

ROMA - Venerdì 15 marzo alle 14.30, presso l'Aula Carlo Urbani dell'ospedale Sant'Andrea, si terrà un Open Day rivolto alle persone con malattie neurologiche o psichiatriche e ai loro familiari. L'incontro, organizzato in occasione della 'Settimana mondiale del cervello', si inserisce nell'ambito delle iniziative promosse dalla Società italiana di neurologia con obiettivo di divulgare alcuni recenti progressi sulla prevenzione del danno neurologico e sulla neuroprotezione. In particolare, si discuterà di come la riabilitazione, l'attività sportiva e il reinserimento sociale possano innescare meccanismi biologici che aiutino a recuperare o limitare il danno neurologico.

14:30-14:50 Saluti e introduzione ai temi del Convegno

Paolo Anibaldi, Direttore Sanitario, AOU S. Andrea

Giovanni Antonini, Franco Giubilei,

Francesco E. Pontieri, Marco Salvetti, UOC Neurologia

14:50-15:20 La prevenzione della malattia di Alzheimer: come e quando è possibile

Franco Giubilei e Virginia Cipollini

15:20-15:50 Stimolazione spinale nel recupero di deficit neurologici

Roberto Arcioni e Gianmarco Bellucci

15:50-16:20 Motivazione, coinvolgimento e neuroriabilitazione

Francesco Pontieri e Francesco della Gatta

16:20-16:50 Terapie emergenti e rigenerazione nelle

malattie neuromuscolari

Giovanni Antonini, Matteo Garibaldi, Luca Leonardi

16:50-17:20 Mente e cervello nel soggetto a rischio di suicidio

Maurizio Pompili

17:20-17:50 Domande e risposte con i relatori

17:50-18:00 Conclusioni

 

COORDINAMENTO SCIENTIFICO

Marco Salvetti

Dip. di Neuroscienze, salute mentale e organi di senso nesmos






Facebook Twitter Rss