ANNO 9 n° 204
La Lega si riprende le deleghe della Nunzi
Agricoltura, Termalismo e Polizia Municipale tornano al partito di Matteo Salvini
16/06/2019 - 02:43

 

VITERBO - (a.v.)  La Lega si riprende le deleghe che erano di Claudia Nunzi. Lo ha deciso il sindaco Arena dopo il vertice di ieri con i parlamentari del centrodestra viterbese e i capigruppo dei partiti di maggioranza. Al centro del tavolo, la revisione della giunta alla luce delle recenti elezioni europee e amministrative. Visti i risultati lusinghieri ottenuti nella Tuscia e in particolare nel capoluogo, il posto lasciato vacante dall'azzurra Bufalini non poteva che andare al partito di Salvini.

Il nuovo assessore verrà annunciato la prossima settimana, sarà una donna – c'è la quota rosa da rispettare – e tutti gli indizi portano alla consigliera Ludovica Salcini. A lei andranno tutte o parte delle seguenti deleghe: Agricoltura, Servizi Informatici, Polizia Municipale e Termalismo, quest'ultima fino ad oggi nella mani di Marco De Carolis (FdI).

Slitta, invece, il riequilibrio generale dell'esecutivo che nei piani del primo cittadino servirà a dare un nuovo impulso all'azione dell'amministrazione. L'idea è di assegnare ad ogni assessore delle competenze omogenee in modo che si possa rapportare con il minor numero possibile di dirigenti, semplificandosi così il lavoro. Arena però vuole fare prima una ''pesatura'' degli strumenti che la sua squadra ha a disposizione: ''Alcuni settori sono in crisi d'organico e non possono dare delle risposte immediate come gli altri – spiega il sindaco – Mi sono dato un paio di mesi per fare delle verifiche e potenziarli, eventualmente, con dei nuovi concorsi di assunzione e delle mobilità che avremo a disposizione entro l'estate''.






Facebook Twitter Rss