ANNO 9 n° 168
La festa dei leoni la festa dei campioni
Dopo la promozione la squadra è tornata ad allenarsi verso l'Arzachena
04/05/2016 - 16:44

VITERBO (S.R.) – I gialloblu sono tornati al lavoro. Da oggi, dopo due giorni di meritato riposo, la squadra di Federico Nofri ha ripreso ad allenarsi con nel mirino la gara di domenica con l’Arzachena in quella che è l’ultima partita della fase regolare del campionato e che rappresenta l’occasione per raccogliere l’applauso che il pubblico viterbese vorrà tributare a tutti i protagonisti della cavalcata che ha portato alla riconquista della serie C maturata matematicamente con il successo appena conquistato sul campo dell’Astrea.

Clicca qui per leggere il messaggio di congratulazioni del sindaco Michelini

Sarà festa grande, quindi, domenica in via della Palazzina. Dove le donne avranno ingresso gratuito (anche per i bambini under 12) e dove è lecito attendersi il pubblico delle grandi occasioni. Per prima cosa ci sono da giocare i novanta minuti con l’Arzachena, un’Arzachena che approderà nella Tuscia decisa a fare bottino per poter sperare fino all’ultimo di conquistare, magari con la classifica avulsa, un posto nella griglia dei playoff. Poi, concluso l’incontro, potrà iniziare la festa sui contenuti della quale si sa ancora poco se non che il pubblico verrà intrattenuto, anche nell’intervallo tra i due tempi di gioco, da una esibizione di majorettes e sbandieratori.

Intanto, da domani la società attiverà a prevendita dei biglietti che potranno essere acquistati presso l’ufficio segreteria, stadio Rocchi, entrando dall’ingresso atleti, con orario 14,30 / 18 nei giorni di giovedì e venerdì, mentre sabato dalla mattina alle 10-12.30 e il pomegiggio con gli stessi orati. La prevendita continuerà anche domenica presso il botteghino di via della Palazzina che rimarrà aperto ininterrottamente dalle ore 10 e fino all’inizio della gara.

Alla ripresa degli allenamenti gialloblu tutti presenti in un clima naturalmente sereno, gioioso, rilassato. ''Ma dobbiamo iniziare subito a concentrarci sulla partita di domenica'', ha detto Federico Nofri; una gara, questa con i sardi di mister Giorico, alla quale i gialloblu tengono in modo particolare stante che l’Arzachena è l’unica squadra che è riuscita a battere, nella gara di andata, la Viterbese targata Nofri. Poi ci sarà da pensare alla poule scudetto che inizierà domenica 15 maggio e si concluderà con la finalissima in programma il 5 prossimo giugno. ''Una cosa alla volta – ha frenato il tecnico – adesso pensiamo a chiudere nel miglior modo possibile campionato, da lunedì ci dedicheremo alla seconda fase della stagione''.

La Viterbese si allenerà alla Palazzina anche domani e venerdì; sabato mattina invece, nel rispetto di una tradizione oramai radicata, la seduta di rifinitura si svolgerà a Grotte di Castro. Al momento, il tecnico umbro può contare sull’intera rosa; ha ripreso a lavorare con il gruppo anche Invernizzi che comunque avrà bisogno ancora di qualche giorno per essere dichiarato completamente ristabilito. Non ci sono squalificati (Pini e Pomante sono in diffida) e per domenica ci sarà la solita abbondanza per la scelta dell’undici da proporre inizialmente.





Facebook Twitter Rss