ANNO 7 n° 347
La federazione italiana di pallavolo sbarca all'Itis
Coach Morganti: ''Lo sport può salvare la vita''
18/11/2017 - 11:42

BASSANO ROMANO - Dopo il successo sette giorni fa di SuperAbile, arriva all’istituto tecnico industriale la Fipav. L’iniziativa, inserita nei progetti proposti dal consigliere comunale Alfredo Boldorini, si è svolta venerdì 17 ed ha raccolto apprezzamento sotto tutti i punti di vista.

Presenti, oltre al fiduciario Luca Tofani ed al professore di educazione motoria Emanuele Giovannini, il presidente del comitato territoriale della federazione italiana pallavolo Roberto Centini e Bruno Morganti, tecnico dell’under 17 maschile campione allo scorso europeo in Turchia.

L’incontro ha vissuto una prima fase teorico-motivazionale in aula sull’importanza di fare sport, di divulgare i giusti valori sportivi, la sana competizione, il fair play, il rispetto per l’avversario. Nella seconda parte della mattinata, in palestra, si è tenuta una simpatica e divertente dimostrazione di sitting volley, con ragazzi e corpo docente davvero entusiasti dell’esito della particolare sfida.

''Come comitato territoriale – ha esordito Roberto Centini – che ricordo va da Bracciano a Viterbo, passando per Tolfa, Civitavecchia, Anguillara - abbiamo tra i nostri compiti di istituto proprio quello di divulgare il nostro sport nelle scuole. Oggi abbiamo avuto la possibilità – ha aggiunto Centini - di venire, per la prima volta, a Bassano Romano, dove purtroppo non ci sono società di pallavolo. Per noi questo evento rappresenta molto in questo senso: cerchiamo, attraverso questi incontri, di colmare questo gap, sperando che qualcuno si avvicini ed inizi a praticare la pallavolo. Ringraziamo dell’invito il consigliere comunale Alfredo Boldorini, con cui faremo prossimamente anche altri eventi in paese, il fiduciario Luca Tofani ed il professore di educazione motoria Emanuele Giovannini''.

''Anche io mi associo ai ringraziamenti per questa bella iniziativa – ha detto coach Bruno Morganti - segno che ancora c’è qualcuno che crede alla bontà di questi progetti nelle scuole.

Queste iniziative fanno bene al movimento, inculcano i giusti valori tra i ragazzi ed offrono nuovi spunti in classe, cercando di aumentare la stima e la passione. Ho spiegato loro, anche con l’ausilio dei video, che niente è impossibile quando si pratica uno sport, basti vedere dove sono arrivati i loro coetanei in primavera. Il team che ho guidato in Turchia, che sono ragazzi della loro stessa età, si sono laureati campioni d’Europa. Il mio credo? Trasmettere la passione, la voglia di emergere, appassionarsi a qualcosa, solo così si raggiungeranno i risultati sia in campo che fuori, nella vita di tutti i giorni''.

''Siamo estremamente soddisfatti anche di questo secondo appuntamento – hanno puntualizzato il fiduciario Luca Tofani ed il professore Emanuele Giovannini -. Questa serie di incontri sta dando molti strumenti ai nostri ragazzi, sta accrescendo senza ombra di dubbio l’offerta formativa dell’istituto. Molto apprezzata sia la fase teorica ma anche e soprattutto la parte pratica dove i ragazzi hanno scoperto il sitting volley: abbiamo potuto constatare da vicino come si siano divertiti giocando a questo nuovo sport. Ringrazio davvero il consigliere comunale Alfredo Boldorini ed i rappresentanti della Fivap Centini e Morganti per l’ottima riuscita della giornata''.

''Siamo molto felici – ha detto Alfredo Boldorini - che anche questo secondo appuntamento abbia incontrato l’apprezzamento di tutti, in particolar modo degli studenti. Lo scopo era proprio quello di proporre nuovi progetti nelle scuole a tutto vantaggio dei ragazzi e del corpo docente. Stavolta abbiamo portato il presidente Centini ed il tecnico campione d’Europa dell’Under 17 Morganti, professionisti super qualificati che hanno contribuito in modo determinante a divulgare il giusto credo sportivo. Ringrazio della solita disponibilità il fiduciario Luca Tofani, il professor di educazione motoria Emanuele Giovannini per l’ottima preparazione dell’evento, il presidente Roberto Centini e caoch Bruno Morganti per il contributo fattivo''.

Al termine dell’incontro i rappresentanti Fivap hanno omaggiato gli organizzatori con delle maglie della nazionale italiana.

 







Facebook Twitter Rss