ANNO 8 n° 109
La Favl Basket non è ancora guarita
Tedeschi: ''senza un cambio di atteggiamento è veramente dura''
21/03/2018 - 09:38

VITERBO - La penultima gara della fase a orologio, giocata sul parquet di Todi è costata agli uomini della Favl Basket l’ennesima sconfitta esterna di una stagione, che a questo punto acquisisce una tonalità piuttosto scura; nemmeno il cambio di allenatore sembra essere stato fruttifero questo senso.

La gara di Domenica sera ha avuto tinte ancora più sbiadite per Tola e compagni che nei 40 minuti non sono mai stati praticamente in partita e nelle rare occasioni in cui hanno provato a rimettersi nel match hanno trovato gli avversari pronti a respingere ogni tentativo di recupero.

A fine gara coach Tedeschi quasi sconsolato ha ammesso: ''Il nostro è un grosso limite mentale più che atletico. La buona volontà da parte dei miei ragazzi riesco anche a vederla, ma non abbiamo poi la forza mentale per stare in campo per tutti e 40 i minuti di gioco. Siamo molto disuniti, può anche essere un problema atletico, ma io dico che quando stai bene con la testa puoi sopperire anche alla condizione atletica scarsa''.

Anche a Todi l’aspetto più negativo è stato quello difensivo e Tedeschi lo ha di nuovo sottolineato:

''Noi manchiamo in difesa, in questo momento chiunque entra della squadra avversaria ci fa canestro e questo ci crea problemi enormi. Purtroppo nella pallacanestro devi essere bravo nel far realizzare un canestro in meno al tuo avversario e le altre squadre sono entrate con una cattiveria agonistica diversa tra di noi che gli ha permesso di farci realizzare un canestro in meno''.

La situazione da inizio stagione non sembra essere migliorata, e a questo punto si può anche pensare che la Favl che, sulla carta partiva con i favori del pronostico, possa essersi rivelata strada facendo inferiore alle proprie avversarie. Tedeschi su questo non è affatto d’accordo: ''Io ho visto giocare e analizzato tutti i nostri avversari; Le squadre con cui abbiamo perso non sono più forti di noi ma sono sicuramente 'più squadra' rispetto a noi. Questa è una cosa che si allena durante la settimana, è un atteggiamento che noi non abbiamo''.

Ora per i ragazzi biancorossi l’ultima gara interna contro Gualdo che chiuderà una fase a orologio piuttosto negativa. Poi i play off. Su questi ultimi Tedeschi ha sentenziato: ''Nei play off sono convinto che non avremo più nulla da perdere e la pressione ce la avrà tutta la squadra che ha il fattore campo a favore Questo deve essere un punto a nostro favore. Quello che mi preoccupa sono i nostri cali mentali il nostro non essere pronti ad affrontare la prima difficoltà. Questo è uno sport di squadra e non si basa su iniziative singole, lavoreremo ancora su questo per farci trovare pronti già da Venerdi contro Gualdo.''

 






Facebook Twitter Rss