ANNO 9 n° 295
''La diffamazione, un reato da giornalisti?''
E' il tema del corso del Centro per gli Studi Criminologici che si terrà sabato
02/10/2019 - 10:13

VITERBO - Il Centro per gli Studi Criminologici di Viterbo organizza, nell'ambito delle sue attività, corsi indirizzati alla formazione del giornalista, professionista e pubblicista, accreditati dal Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, con il rilascio, anche, di crediti deontologici.

Nell'ambito della programmazione annuale degli eventi del Centro dedicati ai giornalisti, sabato 5 ottobre p.v., dalle ore 10,00 alle ore 14,00, presso la sede di via San Francesco n. 2, si terrà l'evento gratuito di formazione dal titolo 'La diffamazione. Un reato 'da giornalisti'? Aspetti giuridici e prospettive future', a cura dell'Avvocato e Giornalista Lara Stefani, con l'attribuzione di 6 crediti deontologici.

L'evento formativo si propone di approfondire la fattispecie criminosa della diffamazione a mezzo stampa, mediante l'analisi della fattispecie tipica. Si tratterà dei limiti di verità, pertinenza e continenza del diritto di cronaca, senza trascurare le recenti posizioni della Corte di Cassazione e della Cedu ed i recenti progetti legislativi di depenalizzazione, sia attuati sia rimasti a livello di proposta, con uno sguardo anche alla diffamazione a mezzo internet.

La docente del corso di formazione è la dottoressa Lara Stefani, avvocato e giornalista pubblicista, iscritta all'Ordine della Regione Toscana dal luglio 2012.

Il prossimo evento relativo alla formazione continua del giornalista tenuto dalla docente presso la sede del CSC è previsto per il 14 dicembre p.v., sulla tematica del minore, nel suo duplice ruolo di autore e vittima del reato.







Facebook Twitter Rss