ANNO 7 n° 175
La Defensor inaugura il 2017 con Civitanova
Prima gara interna del nuovo anno per le gialloblu del basket
06/01/2017 - 14:43

VITERBO - Primo impegno del nuovo anno per la Defensor che in questo sabato pomeriggio, sul parquet del PalaMalè, ospita la Infa Feba Civitanova Marche nel match che rappresenta anche l’ultimo atto del girone di andata per il campionato di serie A2 femminile di basket.

Partita difficile, quella che attende le gialloblù, contro una squadra che si trova al terzo posto della classifica in virtù di un bilancio finora di sette vittorie e quattro sconfitte: il gruppo allenato da Alberto Matassini, avversario della Defensor anche nelle passate stagioni, si è rinforzato con giocatrici importanti come la pivot slovena Kristina Ostojic, classe 1991, che sta realizzando oltre 12 punti e cattura quasi 6 rimbalzi di media, e la guardia Silvia Ceccarelli, 11,5 punti a partita con più di 5 rimbalzi per gara, ma il principale punto di riferimento rimane la confermatissima Veronica Perini, 15 punti e quasi 3 assist di media per un’atleta che sta sul parquet 38 minuti ed è elemento imprescindibile per il gioco della formazione marchigiana. Non vanno dimenticate però altre giocatrici come la play Margherita Mataloni e l’esperta ala Carolina Scibelli, elementi che garantiscono un rendimento costante ed affidabile al tecnico Matassini, oppure la giovanissima (classe 2000) Giorgia Bocola, 6 punti e 4 rimbalzi nell’ultima gara giocata dalla Infa a Castellammare di Stabia.

La Defensor sarà chiamata a riscattare la sconfitta maturata nell’ultima gara del 2016 contro Palermo, andando a caccia di due punti che potrebbero essere molto pesanti nella rincorsa alla permanenza in serie A2. Per il tecnico Carlo Scaramuccia ci sarà da fare i conti sempre con le assenze per problemi fisici di Roksana Yordanova e Lorenza Spirito, ed è in dubbio anche la presenza di Rossana Boccalato, alle prese con la febbre. Per il resto si va verso la conferma delle stesse giocatrici impegnate nella gara dello scorso 20 dicembre contro Palermo: “Le partite che arrivano dopo una sosta sono sempre particolari – commenta Scaramuccia – e al di là dei valori tecnici dipenderà molto da come le squadre hanno potuto lavorare in queste settimane. Siamo fiduciosi e desiderosi di cancellare la brutta sconfitta con Palermo, abbiamo bisogno di sfruttare i match casalinghi che ci attendono per conquistare punti preziosi per la nostra classifica. Conosciamo bene il valore di Civitanova e siamo consapevoli delle difficoltà che ci attendono ma sappiamo di potercela giocare”.

La palla a due della sfida tra Defensor e Infa Civitanova Marche è in programma alle ore 19; gli arbitri saranno Donato Davide Nonna di Casamassima (BA) e Cosimo Schena di Castellana Grotte (BA).


loading...





Facebook Twitter Rss