ANNO 9 n° 295
La cooperativa Cesare Battisti di Vetralla spegne 100 candeline
Il senatore Battistoni (Fi): ''Sono storie come questa che ci danno la forza di sperare e puntare in alto!''
05/10/2019 - 18:40

Riceviamo e pubblichiamo

VETRALLA - “È un onore per me aver partecipato ai festeggiamenti per i cento anni della cooperativa agricola Cesare Battisti di Vetralla. È la seconda società agricola più antica della provincia.

Per vivere 100 anni significa che tutto ha funzionato al meglio: la bontà del progetto, la sinergia con la politica, la dedizione dei protagonisti e la qualità della materia prima.

Nonostante l'agricoltura non se la passi bene in questo momento storico, tra cambiamenti climatici, Xylella, danni da fauna selvatica, cimice asiatica e dazi americani, sono le storie come questa che ci danno la forza di sperare e puntare in alto!

Grazie per la splendida iniziativa al Presidente della “Cooperativa Cesare Battisti”, Enrico Dolci e al Presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri, ma un sentitissimo ringraziamento va a Marco Battisti, per le splendide parole con cui ha ricordato il nonno e che ha fatto emozionare i tantissimi presenti in sala”.

Così in una nota, il Senatore Francesco Battistoni, Capogruppo FI Commissione Agricoltura Senato e Responsabile Dipartimento Agricoltura Nazionale FI

 






Facebook Twitter Rss