ANNO 9 n° 21
''La befana tricolore'' per il settimo anno
Ha donato le tradizionali calze piene di dolci ai bimbi del comune
06/01/2019 - 11:22

CAPRANICA - Ormai è una consolidata tradizione quella che da ben sette anni, vede Capranica protagonista di un evento che è unico nel suo genere in tutta Italia, e perciò ben noto alle cronache, forse più a quelle nazionali che a quelle locali.

Anche quest’anno la festa dell’Epifania è stata voluta e sostenuta dalle persone dell’Avv. Giampiero Samorì, filantropo e cultore del bene sociale, attraverso l’opera del suo delegato per la “Cimina Dolciaria”, Marco Ferrari e dall’infaticabile operato di Francesco Virgili, attualmente capogruppo al Comune di Capranica.

La “Befana Tricolore”, come è stata chiamata l’iniziativa che vanta già alcune copie nel Bel Paese, ha donato le tradizionali calze piene di dolci ai bimbi del comune viterbese, ma ne ha premiati altri per il loro operato artistico, con del materiale didattico, all’insegna dell’utile e del divertente, promuovendo così insieme cultura, arte e gioco per i più piccoli in un pomeriggio al noto “Regno di Babbo Natale” che, in barba a quello che i più ritengono, non sta nella lontana Lapponia ma nelle più vicine colline della Tuscia.

L’appuntamento con l’evento di successo è stato dunque rinviato all’anno venturo, in una perenne crescita di gioia e solidarietà sia per le famiglie, sia per gli stessi bimbi che così vengono incentivati, liberamente e grazie agli sponsor anche locali, ma non solo, a sviluppare le loro doti, capacità e talenti nel campo dell’arte e della scuola.

 







Facebook Twitter Rss