ANNO 9 n° 232
L’importanza dello screening cardiologico
Ne parla il Dott.re Sacchetti, cardiologo presso Poliambulatorio Da Vinci
23/05/2019 - 16:49

Civita Castellana - Il cuore è un organo cavo costituito da quattro camere: due atri (sinistro e destro) e due ventricoli (sinistro e destro), separati fra loro dai setti. Il cuore è collocato nel torace e protetto dallo sterno, appoggiato sul diaframma.

La forma è conica e l’organo è costituito da una serie di tessuti sovrapposti: il pericardio, che avvolge e protegge il cuore, l’epicardio, il miocardio che è il vero e proprio muscolo cardiaco e l’endocardio.

Il muscolo cardiaco è involontario ed è in grado di generare da solo lo stimolo nervoso che ne consente il costante movimento.

Una curiosità sul peso del cuore: alla nascita il cuore del bebè pesa solo 20-21 grammi, mentre il cuore di un adulto raggiunge i 200-300 grammi di peso.

Il cuore è una vera e propria pompa, la cui funzione principale è portare il sangue ricco di ossigeno al resto del corpo, a cellule, tessuti e organi, in modo da nutrirli, e ricevere il sangue carico di anidride carbonica da inviare ai polmoni dove avviene lo scambio con l'ossigeno.

Il sangue ossigenato (sangue arterioso) viaggia nell'organismo verso organi e tessuti attraverso l'aorta, l'arteria che porta il nutrimento a tutto il corpo suddividendosi in rami e capillari sempre più piccoli. Il sangue con le scorie di anidride carbonica, lo scarto dell'attività metabolica delle cellule, torna al cuore attraverso le vene cave per 'ricaricarsi' di ossigeno.

Garantire un corretto funzionato del cuore è fondamentale, ma come si può effettuare il giusto screening preventivo?

Ce ne parla il dottor Sacchetti, specialista in cardiologia presso Poliambulatorio Da Vinci.

Vedi il video

 

 

Poliambulatorio Da Vinci

Via F. Petrarca snc

01033 Civita Castellana (VT)

T. 0761 549479

www.gruppodavinci.it – info@gruppodavinci.it

FB: @poliambulatoriodavinci

 

 

 






Facebook Twitter Rss