ANNO 7 n° 295
Interporto, il Comune vende le quote
Unanimità del Consiglio sull'uscita dalla società diventata una Srl
16/03/2017 - 20:28

VITERBO – Dal 2015 giaceva nel lungo elenco dei punti all'ordine del giorno da discutere in consiglio comunale. Alcuni depositati sin dal primo anno di insediamento dell'amministrazione Michelini.

Oggi il consiglio, con una discussione durata oltre due ore, ha deciso per l'uscita dall'Interporto di Orte.

All'unanimità è stato votato l'emendamento che dà il via libera all'amministrazione per la vendita delle quote detenute. Circa il 9% del capitale sociale per un totale di seimila azioni.

A maggioranza viene poi licenziata la delibera complessiva sulle Partecipate mentre le forze di opposizione escono. La minoranza non vota perché la delibera, risalente appunto al 2015, non ha subito modifiche e comprende tuttora anche situazioni già ampiamente superate.

Come Tuscia Expo, liquidata, o la vendita della farmacia de La Quercia su cui l'amministrazione si è espressa tempo fa per la non cessione.







Facebook Twitter Rss