ANNO 8 n° 199
''Ingenui e stanchi: errori che si pagano''
Sottili dopo una partita deludente: ''Dobbiamo ritrovare brillantezza''
16/04/2018 - 06:52

CUNEO – Stefano Sottili non è contento e si vede. A fine partita il tecnico della Viterbese va in sala stampa, evento più unico che raro negli ultimi tempi, per fare la disamina della gara.

''Non è stata una partita brillante, anzi direi che non è stata sicuramente la nostra partita più brillante – attacca – ma non ci agevola il fatto di giocare con questa intensità. Ho contato 11 partite in 5 settimane, i ragazzi non riposano mai, sono sottoposti a continue gare e tante gare, una via l'altra, ingigantiscono le nostre problematiche''. Una disamina spietata: ''Sicuramente dico che la gara, qualitativamente ed agonisticamente non è stata all'altezza delle altre prestazioni per i motivi a cui mi riferivo prima. In alcuni momenti del match abbiamo avuto delle letture non corrette, in altri, invece, siamo stati ingenui, troppo ingenui. E queste ingenuità le abbiamo pagate a caro prezzo''. Se poi uno esamina alcune prestazioni dei singoli si accorge di qualche pecca che comporta, inevitabilmente, un rischio in più per la squadra cimina. Ancora Sottili: ''Se uno ha un male ad una gamba, deve chiedere di uscire, non può restare in campo perché, in questo modo, non aiuta la squadra''' Stessa identica situazione riguardo l'espulsione. Non nomina il suo giocatore, ma il tecnico dei gialloblù è abbastanza esplicito. ''Così come dico che chi ha male ad una gamba deve uscire, dico pure che se sei ammonito non puoi rifare fallo perché l'arbitro non ti perdona e ti caccia''. Naturalmente con un uomo in meno per la Viterbese è stato difficilissimo riproporsi in avanti, soprattutto perché il Cuneo, in vantaggio di un uomo e di un gol, non si è fatto di certo pregare ed, in contropiede, ha anche sfiorato il raddoppio. ''Dobbiamo ritrovare quella brillantezza che abbiamo smarrito e che non ho visto in questa partita – chiosa Sottili – soprattutto perché ci avviciniamo alla fine del campionato ed i punti valgono tanto''.





Facebook Twitter Rss