ANNO 7 n° 322
In ritiro anche il viterbese Manoni
L'esterno destro classe '97, ex Primavera della Lazio, si è aggregato ai gialloblu. Trattativa con Coralli
21/07/2016 - 02:00

di Stefano Renzo

VITERBO - E il terzo giorno... Si è rivelato abbastanza importante e produttivo per la Viterbese. Il terzo giorno della preparazione precampionato, condotta ancora con due intense sedute di lavoro in un clima torrido anche sulla collina senese, ha visto l’arrivo dell’attaccante senegalese Abou Diop, dell’under viterbese Francesco Manoni (dalla Lazio, svincolato) ed ha visto la firma sul contratto di Luca Belcastro.

Abou Diop si è unito ai suoi nuovi compagni nella nottata di martedì. E’ arrivato, in treno, poco prima di mezzanotte alla stazione di Chiusi (dove la Viterbese aveva mandato una macchina) da dove in pochi minuti ha raggiunto l’albergo Miramonti di Chianciano che ospita la squadra gialloblu. Un sonno ristoratore e ieri mattina, dopo essersi presentato a tecnici e compagni, subito in campo per il primo allenamento. Nel corso della giornata è arrivata anche la firma sul contratto e da ieri questo attaccante dal fisico possente (185 centimetri di altezza per 80 chili di peso forma), sul quale la società di via della Palazzina punta molto è a tutti gli effetti un calciatore ceduto a titolo temporaneo alla Viterbese dal Torino.

Diop nasce a Dakar (Senegal) il 6 ottobre 1993 e calcisticamente arriva in Italia, ingaggiato dal Torino, nella stagione 2011-2012 quando viene impiegato nel settore giovanile granata con 15 gettoni di presenza e 9 gol realizzati. Nel campionato successivo l’esordio in prima squadra, in serie A, dove accumula 4 presenze. Nel 2013 viene ceduto in prestito alla Juve Stabia (serie B) dove va in campo 13 volte realizzando 1 rete prima di, a gennaio 2014, transitare al Crotone, sempre in B, con 9 presenze. Non è esaltante l’inizio della stagione 2014-15 nelle file della Ternana (8 gettoni di presenza) ed a gennaio 2015 l’attaccante senegalese scende in C, a Matera, realizzando 5 gol in 17 partite. Due squadre, sempre di C, anche nello scorso campionato per Diop: prima con la casacca del Lecce (1 rete in 10 partite) e da gennaio di nuovo alla Juve Stabia dove riesce a dare il meglio di sé con 8 reti realizzate in 15 partite.

È ancora gialloblu Luca Belcastro, come detto. Il trequartista calabrese, in gruppo sin da lunedì, si è accordato con la società e per il secondo anno consecutivo indossa la maglia della Viterbese. Buono il rendimento offerto nella passata stagione, specie nella sua seconda parte, e notevole il suo apporto per il doppio successo, campionato e scudetto tricolore, della squadra di Federico Nofri. Adesso Luca Belcastro punta a ripetersi, a fare meglio, in serie C, una categoria che assolutamente non gli è nuova, anzi. Non va infatti dimenticato che una anno fa Luca Belcastro approdava a Viterbo reduce da quattro stagioni giocati in Toscana con la maglia della Carrarese dove era stato tutt’altro che una mezza figura con complessive 103 presenze e 15 gol realizzati.

È arrivato a Chianciano, e si è allenato nel pomeriggio, Francesco Manoni, un altro viterbese, dopo Paolelli, che si aggrega al gruppo gialloblu. Classe 1997, esterno destro d’attacco, Manoni è stato appena svincolato dalla Lazio con la cui maglia è risultato uno dei punti di forza della formazione Primavera.

Con le firme di Diop e Belcastro diventano 18 i giocatori contrattualizzati dalla Viterbese. Diciotto dei venticinque che risultano in ritiro. Rimangono da definire (almeno a quanto è dato sapere) le posizioni del portiere Cesare Micheli, del difensore Andrea Paolelli, dei centrocampisti Francesco Marano, Federico Mazzolli, Matic Reja, dell’appena citato Manoni e dell’under 17 Raffaele Verdicchio. E naturalmente, il mercato della Viterbese non è finito: attesi arrivi (ed anche partenze ?) già dai prossimi giorni.

Proprio sul fronte mercato, ieri il portale di informazione calcistica Tuttomercatoweb riportava la notizia di un contatto tra la Viterbese e l'esperto attaccante Claudio Coralli, nell'ultima stagione la Cittadella, con cui il club della Palazzina avrebbe avviato una trattativa. 






Facebook Twitter Rss