ANNO 8 n° 110
Il vasto panorama delle creme lenitive: quando e perché si utilizzano questi prodotti
14/12/2017 - 13:08

Le creme lenitive sono prodotti studiati e formulati specificatamente per calmare le infiammazioni, le irritazioni, il prurito e per proteggere le pelli sensibili dagli agenti esterni che le aggrediscono. Queste creme, di norma, contengono principi attivi naturali che hanno un’azione lenitiva, come per esempio la malva, la camomilla, l’olio di jojoba e simili.

Queste sostanze sono delicate e non aggrediscono la pelle, dandole anzi un aiuto in termini di protezione, creando un film emolliente su tutta la superficie che dovrebbe preservare la percentuale di acqua presente nell’epidermide, tutelandola dall’inaridimento e dall’aggressione di smog, polvere, aria, freddo e simili. Uno dei prodotti più diffusi oggi è, ad esempio, la crema lenitiva Acqua alle Rose, che non a caso contiene l’olio di jojoba. Questo olio è una cera liquida usata da secoli nelle tribù afroamericane per la cura di patologie dermatologiche, poiché la sua composizione è davvero molto simile al sebo umano.

Le creme lenitive sono prodotti di bellezza a scopo idratante ed emolliente, come le normali creme di tutti i giorni, ma contengono al loro interno un qualcosa in più che ne può farne anche un prodotto curativo e preventivo. La delicatezza del prodotto ne fa un segreto di bellezza utilizzabile tutti i giorni, anche più volte al giorno. E se queste creme sono studiate specificatamente per pelli sensibili e secche, sono utilissime anche per le pelli normali soggette solo occasionalmente a particolari problematiche dovute ad agenti esterni aggressivi che ne hanno compromettono l’equilibrio.

Quando si utilizzano le creme lenitive

Lo scopo principale delle creme lenitive per il viso, come la crema lenitiva Acqua alle rose, è quello di andare a proteggere, idratare e nutrire la pelle sensibile e secca, ma anche, come anticipato, agire nel momento in cui sono già presenti problematiche cutanee da far regredire. Qualche esempio? Le creme lenitive sono utilizzabili per:

• Idratare e proteggere la pelle sensibile e ipersensibile, che tende a reagire agli agenti esterni con eritemi, irritazioni, orticarie;

• Couperose;

• Secchezza che crea prurito;

• Arrossamenti creati da brufoli, da rasatura o epilazione;

• Prurito e rossore a seguito di punture d’insetto.

• Bruciore e irritazione causato da eccessiva esposizione al sole;

• Arrossamenti cutanei da contatto, causati da pannolini nei bambini o assorbenti femminili.

Perché scegliere una crema lenitiva

Le creme lenitive sono perfette, non solo per chi ha la pelle sensibile, ma anche per coloro che hanno una tipologia classificata come normale e che intendono proteggerla, prevenendo eventuali problemi. La delicatezza di questi prodotti, infatti, non può che giovare a qualunque tipo di pelle anche a scopo preventivo. Nella maggior parte dei casi le creme lenitive di qualità contengono sostanze naturali almeno per il 90%, in forma di oli e burri vegetali. Questi elementi oltre a lenire la pelle irritata, la rafforzano prevenendo anche le rughe. Questo è possibile grazie ad un assorbimento facile e alla capacità di attraversare i pori, agendo in profondità e lasciando la pelle setosa e liscia.

 






Facebook Twitter Rss