ANNO 9 n° 321
Il Tuscania espugna Macerata e vola in vetta alla classifica
La squadra si trova in vetta alla classifica con 8 punti
04/11/2019 - 10:27

TUSCANIA - Impresa della Maury's Com Cavi Tuscania che sbanca la Marpel Arena imponedosi 2/3 sulla super corazzata Menghi Macerata, diretta concorrente dei laziali alla vittoria nel girone blu della Serie A3 Credem Banca.

Il match si apre con i padroni di casa, tra cui figurano i due ex Calonico e Monopoli, che si aggiudicano il set di apertura 25/22. Pronta risposta del Tuscania che nel parziale successivo preme sull'acceleratore e grazie alla particolare giornata di grazia di un super Rossatti, alla fine saranno ben 22 i punti per lui, e di un sempre efficace Polluaar si aggiudica abbastanza agevolmente il secondo set 16/25.

Terzo parziale appannaggio dei padroni di casa che approfittano del calo di concentrazione degli ospiti per portarsi di nuovo avanti 25/17.

Ci vuole tutta l'esperienza di Tofoli e del suo assistente Barbanti per scuotere Leoni e compagni che ripreso il gioco commettono sempre meno errori e riprendono in mano l'incontro portando a casa sia il successivo paziale (21/25) sia l'infuocato tie-break 11/15.

Grazie a questo successo, e alla contemporanea sconfitta in casa dell'altra capolista Roma Volley ad opera della Videx Grottazzolina (0/3), la squadra del presidente Pieri si trova ora da sola con 8 punti in vetta alla classifica del girone.

Domenica prosisma si torna al PalaMalé di Viterbo con la Maury's Com Cavi Tuscania che affronta goEnergy Corigliano-Rossano.

Menghi Macerata - Maury's Com Cavi Tuscania 2/3

25/22 - 16/25 - 25/17 - 21/25 – 11/15

Menghi Macerata: Nasari 15, Tinelli, Porcello 7, Menichetti 2, Calonico 6, Poli 1, Pasquale 13, Bruno 1, Rossignoli, Monopoli 1, Stella , Rizo 19, Gabbanelli, VAlenti. All.: Di Pinto. Ass.: Domizioli

Maury's Com Cavi Tuscania: Leoni 4, De Paola 11, Ceccobello 9, Polluaar 18, Rossatti 22, Ferraro 3, Ranalli (L), Buzzelli, Pace (L), Tognoni 1, Ceccoli, Rocchi, Sartori. All. Tofoli. Ass. Barbanti

Arbitri: Deborah Proietti, Alessandro Oranelli.






Facebook Twitter Rss