ANNO 9 n° 339
Il rammarico di mister Lopez: ''Stiamo lasciando troppo per strada''
Gialloblù sconfitti a Monopoli: ''Peccato per il palo. Ora testa alla prossima partita. In casa dobbiamo vincere. Contro chiunque''
11/11/2019 - 06:45

MONOPOLI – Prende con filosofia la sconfitta Giovanni Lopez. La Viterbese ha perso a Monopoli ed il mister analizza la partita dal punto di vista gialloblù: ''Peccato per il palo, siamo stati poco fortunati come del resto in questo periodo. La partita l'abbiamo fatta nel modo che sapevamo. Loro sono forti fisicamente e sapevo che ci avrebbero pressato, soprattutto nel primo tempo quando avremmo dovuto fare qualcosa di più e non ci siamo riusciti. Nel secondo tempo, invece, siamo andati meglio noi, con un palo ed un'altra occasione gol''.

Procede d'un fiato. ''E' stata una gara equilibrata, gli episodi non ci hanno premiato. Potevamo pareggiare, non è successo''.

Qualche rammarico. ''Stiamo lasciando tanto per strada. Ci saranno partite in cui tireremo una volta in porta e ne faremo due''.

La sostituzione di Errico. ''Era in difficoltà nel primo tempo e l'ho cambiato. Tante volte è stato tra i migliori in campo''.

Obiettivi? ''Ci interessa crescere. Loro nel finale erano stanchi, potevamo approfittarne''.

A destra è andata bene la Viterbese. ''De Giorgi? Sono 2-3 partite che per necessità lo immetto nel centrodestra, le difficoltà, oggi, erano a sinistra. Abbiamo subito la forza del Monopoli nel primo tempo, non siamo riusciti ad uscire ed a giocare. Così come loro hanno sofferto noi nel secondo tempo''.

Poi una constatazione amara. ''Riceviamo i complimenti ma i punti sono pochi. Preferisco non ricevere i complimenti ma prendere punti''.

Si pensa alla prossima. ''In casa dobbiamo vincere. Contro chiunque''.





Facebook Twitter Rss