ANNO 10 n° 48
''Il prestito alla Talete un miraggio''
Arena pessimista sulla trattativa in corso: ''Aperto a valutare altre soluzioni''
13/02/2020 - 16:53

VITERBO - ''Mi sembra che il finanziamento di Arera stia diventando sempre più un miraggio che realtà. E’ un atto di fede: da una parte si dice che ci sarà, ci viene detto di fare tutte le azioni necessarie perché arriverà, che se non si fa così Talete fallisce, ma si rischia di andare avanti, prendere il finanziamento e che i problemi rimangano sul tavolo. C’è il rischio di accollarsi un debito e che le questioni non vengano risolte''.

Più dubbi che certezze nel discorso con cui il sindaco Arena ha aperto oggi pomeriggio il consiglio comunale sull’acqua. Si parla dell’aumento delle tariffe approvato dalla conferenza dei sindaci a fine anno e del prestito da Arera a Talete da 40 milioni per salvare la società del servizio idrico. Finanziamento per il quale sono in corso trattative.

''Talete sta elaborando un nuovo piano industriale, quello presentato non va bene, stiamo ancora in mezzo al guado, non ci sono certezze. Davanti a ciò cerchiamo di intervenire prima che sia troppo tardi. Se si blocca la società ne risentirebbero ancora i cittadini. Se c’è il blocco delle attività della Talete, se scoppia una fogna, chi interviene? Se ci sono alternative tutti insieme possiamo fare un documento da presentare alla Regione e ad Arera, non precludo nessuna possibilità''.






Facebook Twitter Rss