ANNO 8 n° 295
''Il presidio mobile funziona, ma
non riempiremo
Viterbo di camper''
16/05/2018 - 13:41

VITERBO - ''Il presidio mobile in città ha già dato ottimi risultati per questo continueremo ad adottare questo sistema di sicurezza. Noi combattiamo la criminalità, ma non possiamo riempire Viterbo di camper''. Il questore Lorenzo Suraci parla del presidio mobile degli agenti di polizia di Stato: ''A Prato giardino i risultati sono stati ottimi e abbiamo restituito il parco alle famiglie. La presenza della polizia ha garantito maggiore sicurezza e soprattutto l’allontanamento, oltre che l’arresto, degli spacciatori lì presenti. Questo è l’obiettivo del presidio mobile anche a viale Trento''.

Il camper della Polizia di Stato porterà gli agenti ad essere presenti nelle zone della città che vengono definite maggiormente sensibili e a rischio. ''Ma non possiamo riempire Viterbo di presidi mobili – aggiunge Suraci -, il capoluogo non ha bisogno di essere trasformato in una zona sotto il controllo militare in ogni angolo''.

''Per quanto riguarda la postazione a Viale Trento anche il Comune ha fatto la sua parte – prosegue –. Abbiamo richiesto e sollecitato la manutenzione del verde e la pulizia dell’area. L’amministrazione, in collaborazione con Viterbo Ambiente, si è subito attivata in tal senso. Il degrado di una zona infatti, così come la scarsa illuminazione sono ricettacoli si spaccio e di criminalità di basso livello''.

''Contiamo dunque – conclude il questore Suraci – di ottenere anche a viale Trento, e ovunque riterremo necessario spostare il presidio della polizia, lo stesso ottimo risultato avuto a Prato Giardino''.







Facebook Twitter Rss