ANNO 9 n° 231
Il presidente nazionale di Fare Verde in visita nella Tuscia
Francesco Greco incontrerà sindaci e amministratori per parlare di pesticidi, rifiuti e dei problemi del lago di Bolsena e del fiume Marta
23/07/2019 - 10:50

Riceviamo e pubblichiamo*.

VITERBO - Il presidente nazionale dell'associazione ambientalista Fare Verde, avvocato Francesco Greco, mercoledì 24 luglio 2019 sarà in visita alla provincia di Viterbo.

Il presidente nazionale, accompagnato dal presidente regionale Silvano Olmi e da quello provinciale Roberto Tomassini, alle 10 incontrerà il sindaco di Viterbo Giovanni Arena e l'amministrazione comunale, mentre alle 11.30 quello di Montefiascone Massimo Paolini con l'assessore all'ambiente Rita Chiatti.

Nel pomeriggio, alle 16, è prevista una riunione con il Sindaco di Civita Castellana Franco Caprioli, l'assessore all'ambiente Carlo Angeletti e l'assessore Alberto Cataldi che è tesserato a Fare Verde. Alle 17.30 la delegazione di Fare Verde incontrerà il sindaco di Castel Sant'Elia Vincenzo Girolami, il consigliere comunale con delega all'ambiente Simone Cesetti e il consigliere comunale Cecilia Maria Paolucci.

La giornata nella Tuscia del presidente nazionale Francesco Greco terminerà a Vasanello alle 19 con una riunione dei militanti ambientalisti organizzata dalla responsabile locale di Fare Verde Roberta Pieri e un saluto al sindaco Antonio Porri e all'assessore all'ambiente Ilaria Tranfa. Seguirà la cena sociale e la consegna delle tessere 2019 agli iscritti.

''Siamo orgogliosi della visita del presidente nazionale nella Tuscia – dicono il presidente regionale Silvano Olmi e quello provinciale Roberto Tomassini – è indice di attenzione per il nostro territorio che ha molte criticità: il problema tumori, l'uso di pesticidi in agricoltura, il funzionamento a carbone della centrale di Civitavecchia, la situazione del lago di Bolsena, del fiume Marta e dei suoi affluenti, l'invasione dei rifiuti romani. Tutte problematiche che affronteremo nei colloqui con amministratori locali e iscritti, in un clima di collaborazione reciproca''.

*Associazione ambientalista Fare Verde







Facebook Twitter Rss