ANNO 8 n° 322
Il poker a Viterbo
06/06/2018 - 12:43

Il gioco è una delle più grandi passioni dell’essere umano, è risaputo. Scavando in quei siti archeologici, che hanno conservato resti di civiltà lontanissime sia nel tempo che nello spazio, troviamo che sono giunti fino a noi dadi, pedine, tavoli da gioco e persino antenati delle fiches. Il gioco è sempre stato amato da ogni classe sociale e in ogni contesto. Questo infatti ha sempre sedotto l’immaginario collettivo, creando un vero proprio mito, contornato da tutta una sua serie di riti e di luoghi significativi. Basta dire la parola “casinò” e subito la mente va al brivido del gioco, all’adrenalina della sfida, al lusso e alla ricercatezza di ambienti come Montecarlo.

Ogni giorno migliaia di uomini e donne da ogni parte del mondo si riuniscono per sfidarsi e mettersi alla prova, oggi, grazie alle nuove tecnologie, anche virtualmente. Il gioco online risulta infatti essere uno dei più grandi business dei nostri tempi, strabiliante è il suo successo. Successo che si spiega facilmente considerata la grande comunità di amanti del gioco che sono online, i forum a questo dedicati e il grande sviluppo tecnologico degli ultimi anni, che rende sempre più veloce, appagante ed accessibile l’esperienza di gioco. Il poker resta uno dei giochi più amati di sempre, in particolare per quanto riguarda il Texas Hold’em. L’espressione “Hold’em” vanta una lunga storia ed indica una delle varianti di gioco più amate e conosciute al mondo.

Anche la città di Viterbo vanta una cerchia di appassionati pokeristi non indifferente. Già nel 2009, infatti, in città si è deciso di costituire un club di poker live che riunisca tutti gli amanti del gioco, costituendo una nuova realtà, capace di superare la logica dei piccoli circoletti del territorio, per creare uno spazio dove i giocatori possano riunirsi e sfidarsi in un clima di serietà e di professionalità da far invidia alle case da gioco delle grandi metropoli, diventando quindi punti di riferimento anche a livello regionale. Oggi il mondo del poker è cambiato moltissimo e sempre più giocatori lo possono testimoniare. Pochi si approcciano al tavolo verde andando allo sbaraglio come principianti assoluti, ma al contrario, sempre più persone si approcciano in modo molto tecnico al poker, studiano, si documentano, leggono libri e riviste a tema, si allenano giornalmente. Questo ha portato a far sì che l’abilità dei giocatori e la qualità del gioco si sia notevolmente aumentata praticamente un po’ ovunque nel mondo, anche a livello amatoriale.

Da questo punto di vista l’ASD Viterbo Hold'em rappresenta un importante faro per i giocatori di Viterbo e dintorni. Proprio nel 2009, infatti, all’imprenditore e grandissimo appassionato di biliardo, Alessandro Frusilli è venuta l’idea di fondare questo club di cui è presidente. Il club ha proposto negli anni alcuni tra i migliori tornei di poker della provincia, e non solo. I soci del club non hanno beneficiato solo dell’iscrizione e della partecipazione ai tornei, ma anche di una bella area slot machine, una sala pc con accesso ad internet per giocare online e anche una sala biliardo fornita di bellissimi tavoli.







Facebook Twitter Rss