ANNO 9 n° 266
Il papilloma virus: tutto ciò che bisogna sapere
La rubrica medica del Poliambulatorio Da Vinci
10/09/2018 - 11:02

Civita Castellana - Noto anche con la sigla HPV, acronimo di Human Papilloma Virus, il Papillomavirus è uno dei virus più diffusi al mondo e rappresenta il secondo agente patogeno responsabile di cancro a livello globale.

La trasmissione del Papillomavirus avviene principalmente per via sessuale (tramite rapporti vaginali, orali o anali) e l'infezione da HPV rappresenta una delle malattie sessualmente trasmesse più frequenti al mondo, tanto da manifestarsi nell’80% delle donne sessualmente attive. Spesso l'infezione da Papillomavirus è asintomatica e difficile da diagnosticare. Per questo la prevenzione è fondamentale: i controlli annuali sono indispensabili sia per gli uomini sia per le donne.

Nel 60-90% dei casi le infezioni da HPV si risolvono entro 1-2 anni dal contagio, ma, quando il sistema immunitario non ha la forza di eliminare il virus HPV, l'infezione si sviluppa fino a dare origine nell'arco di 5 anni alla formazione di lesioni precancerose.

Senza l’opportuna prevenzione, l'infezione è destinata a progredire fino a determinare lo sviluppo del cancro della cervice uterina o altre forme di tumore anogenitale in entrambi i sessi anche a distanza di 20-40 anni. Si stima che ogni giorno in Italia questo tipo di tumore colpisca dieci donne, una ogni due ore; in totale, ogni anno, 3.500 donne scoprono di avere un tumore alla cervice uterina e 1.700 muoiono a causa della malattia.

Poiché spesso il papillomavirus è silente e asintomatico, la prevenzione è ancora oggi l’unico strumento realmente efficace per diagnosticare tempestivamente un’eventuale infezione.

 

Per qualsiasi informazione, è possibile contattare

Poliambulatorio Da Vinci al numero 0761 549479

Via F. Petrarca snc (Cittadella della Salute)

Civita Castellana 





Facebook Twitter Rss