ANNO 9 n° 347
Il Movimento Civico chiede l'inserimento di 4 punti per il prossimo consiglio
27/11/2019 - 15:20

TARQUINIA - Riceviamo e pubblichiamo da Movimento Civico per Tarquinia:

Il Movimento Civico per Tarquinia, nella persona del proprio Consigliere di opposizione Maurizio Conversini, in data 26 novembre ha presentato e chiesto l’inserimento di quattro punti all’Ordine del Giorno (O.d.G.) del prossimo Consiglio Comunale.

I punti chiesti e da inserire all'ordine del giorno sono, in sintesi, i seguenti:

O.d.G. 1) - Talete S.p.A, quale futuro? Proposte e determinazioni in merito.

Con questa mozione, forti delle numerosissime firme raccolte a Tarquinia e nella provincia di Viterbo e soprattutto con la Dichiarazione dell’ONU, che stabilisce “il Diritto all’acqua come Diritto umano universale e fondamentale e che raccomanda agli Stati di attuare iniziative per garantire a TUTTI un’acqua potabile di qualità, accessibile, a prezzi economici”,

SI IMPEGNA IL SINDACO, A

● Votare contrariamente in sede di assemblea dei soci, a qualsiasi possibilità di una entrata di un soggetto privato nella società TALETE, anche con quote minoritarie ed attivarsi anche presso gli altri comuni, provincia di Viterbo in primis, affinché questo non avvenga;

● Votare contrariamente in sede di assemblea dei soci, anche all’eventualità di cessione da parte della società TALETE a soggetti privati di qualsiasi servizio inerente la gestione del servizio idrico;

● Attivarsi presso la Regione Lazio affinché intervenga con contributi dalla fiscalità generale per sostenere il nostro ATO che per conformità territoriale e per la presenza di arsenico è un ATO debole;

● Attivarsi presso l’ARERA affinché venga erogato in tempi brevissimi e certi il mutuo perequativo di 35 milioni di euro che avrebbe dovuto essere già concesso, dopo l’aumento tariffario effettuato da gennaio 2019, di cui a tutt’oggi non vi è traccia;

● Attivarsi dopo aver messo in sicurezza la situazione finanziaria della Società Talete SPA ed averne verificato la fattibilità in ogni sede opportuna e con ogni mezzo affinché la società TALETE SPA, venga trasformata da società di diritto privato a società di diritto pubblico, come da volontà popolare espressa con circa 26 milioni di voti nel referendum del 2011;

● Attivarsi presso la Regione Lazio affinché venga resa operativa la Legge Regionale 4 aprile 2014 N 5 (pubblicata nel bollettino ufficiale della Regione Lazio n28 dell’8 aprile 2014).

● Dare mandato al Sindaco di provvedere presso Talete spa affinchè non attivi i distacchi alle utenze domestiche ritenute morosità non colpevoli, ma si attivi una riduzione del flusso.

● Attivarsi presso la Regione Lazio e la conferenza dei Sindaci al fine di attuare la miscelazione delle acque per superare gli attuali dearsenificatori.

● A votare contrariamente ad ogni ulteriore aumento tariffario oltrechè a proporre un ritorno alle tariffe ante aumento gennaio 2019. Qualora il mutuo perequativo di 35 milioni di euro non venga concesso entro il 31/12/2020.

O.D.G. 2) - Pellicano S.r.l, attivazione procedura per ricorso alla V.I.A in merito alla conferenza dei servizi convocata dalla Regione Lazio.

Con questa mozione, a seguito della conferenza dei servizi tenutasi il 5 novembre 2019 avente per oggetto il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale in merito alla richiesta di ampliamento dell’impianto di valorizzazione Raccolta differenziata con compostaggio anaerobico per la Produzione di Biometano e Compost di Qualità, avanzato dalla suddetta Società,

SI IMPEGNA IL SINDACO

• ad impugnare nelle opportune sedi il procedimento ai fini del rilascio dellAutorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) già inviata preliminarmente ai sensi dell’articolo 208 del D.Lgs. 152/2006 e posto all’esame della conferenza dei servizi- ESAME. A seguito della procedura adottata da parte della dirigente Flaminia Tosini della Direzione Regionale “Politiche Ambientali e ciclo dei rifiuti”.

O.d.G. 3) - Concessione della Cittadinanza Onoraria alla signora Liliana SEGRE

Con questa mozione si intende riconoscere il valore della Memoria come leva fondamentale per “mantenere vivo il ricordo del passato” e per ribadire l’avversione “contro ogni potere totalitario, a prescindere da qualunque ideologia” come recentemente richiamato dalla risoluzione del Parlamento Europeo del 19 settembre 2019.

L’attribuzione della Cittadinanza onoraria è basata sulla Sua storia personale, conosciuta in tutto il Mondo.

A partire dagli anni ’90 si è dedicata alla testimonianza dell’Olocausto soprattutto tra i ragazzi.

L’alto valore morale e civile di questo suo impegno è stato riconosciuto anche dal Presidente della Repubblica Italiana che nel gennaio del 2018 Le ha conferito il titolo di Senatrice a Vita-

O.d.G. 4) - Concessione della Cittadinanza Onoraria al signor Lello DELL’ARICCIA

Con questa mozione si intende ribadire l’avversione contro ogni potere totalitario a prescindere da qualunque ideologia ed onorare la Sua instancabile testimonianza negli incontri con i giovani in tutto il Mondo, per mantenere vivo il ricordo di quel tragico passato che ha distrutto la vita di milioni di persone.

Siamo in palpipante attesa della risposta che darà quest'Amministrazione a tali richieste e poi di sapere:

quale posizione vuole assumere il Sindaco nei confronti della Talete?

quale strategia si vuole intraprendere in difesa di quest'ennesimo e duro attacco ambientale al nostro territorio?

... e, non per ultimo, essere informati se questo Sindaco, che ricordiamo come capo dell'amministrazione comunale, rappresentante della città, presidente della giunta per l'amministrazione del comune e, talora, del consiglio comunale, investito di funzioni esecutive nella circoscrizione comunale nonchè incaricato di particolari FUNZIONI DALLO STATO, dopo il rifiuto del patrocinio alla manifestazione della 'Pastasciutta Antifascista di Casa Cervi' del 25 luglio u.s. ... VOGLIA PROSEGUIRE AD ASSUMERE MODI DI FARE ANTICOSTITUZIONALI NEI CONFRONTI DEI PROPRI CITTADINI.

 






Facebook Twitter Rss