ANNO 9 n° 197
Il gruppo archeologico di Tuscania torna al lavoro per il recupero della Necropoli etrusca
08/07/2019 - 10:07

TUSCANIA - Sta per iniziare la II campagna di recupero e valorizzazione della Necropoli etrusca della Peschiera a Tuscania, organizzata dal Gruppo Archeologico Città di Tuscania in collaborazione con il Comune di Tuscania e i Gruppi Archeologici d'Italia, d'intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti, Paesaggio per l'Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale. La campagna di ripulitura dell'area archeologica si svolgerà dal 22 luglio al 3 agosto a Tuscania e prenderanno parte alle attività decine di volontari e studenti provenienti dall'Italia e dall'estero, ospitati presso la struttura dello Stadio R. Fioravanti.

'Siamo estremamente soddisfatti della possibilità di continuare l'attività presso la Necropoli della Peschiera, in continuità con quanto già fatto lo scorso anno - commenta il Direttore del Gruppo Archeologico Città di Tuscania, il Dott. Alessandro Tizi - e ringraziamo l'Amministrazione Comunale di Tuscania per lo sforzo di supporto alle nostre attività.

Quest'estate si prevede di estendere l'area di intervento al fine di recuperare ampi settori dei gradoni inferiori della necropoli e di procedere ad una lettura complessiva dell'area archeologica e ad una valorizzazione estesa del sito. Un risultato importante, neanche lontanamente immaginabile solo pochi anni fa, ma che ci onora e ci spinge a proseguire.

Per questo motivo, invito tutti i volontari a partecipare alle attività e chi non è iscritto all'associazione a sottoscrivere la tessera sociale che permette di lavorare insieme a noi!'

Si è svolta, inoltre, l'assemblea nazionale dei Gruppi Archeologici d'Italia e il Direttore Alessandro Tizi é stato eletto Consigliere Nazionale, una spinta in più per realizzare eventi e iniziative per Tuscania e per il nostro territorio, che verranno illustrati in occasione dell'assemblea straordinaria dei soci che si terrà giovedì 11 luglio alle 21.30 presso la sede sociale di via G. Cerasa, 3 a Tuscania.






Facebook Twitter Rss