ANNO 8 n° 21
Il big match con Spoleto è biancazzurro
Tuscania resta in testa alla classifica del girone blu grazie alla vittoria
18/12/2017 - 09:32

TUSCANIA - Al PalaMalè di Viterbo è andato in scena il big match della sedicesima giornata di regular season di serie A2 UnipolSai. In campo la Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania e la Monini Spoleto per una partita in cui ci si gioca la testa della classifica.

Coach Montagnani schiera un sestetto insolito, Pedron, Mochalski, Cernic, Shavrak, Piscopo, Calonico e libero Bonami. Gli umbri dall'altra parte della rete scendono in campo con Corvetta, Giannotti, Bertoli, Galliani, Zamagni, Van Berkel e libero Bari.

CRONACA

Primo set. Tuscania si presenta in campo con Calonico al posto di Festi. Primo attacco di Galliani giudicato fuori e primo video-check chiesto dalla panchina umbra. La ripresa dà ragione all'arbitro. 1-0. Altro video-check chiesto questa volta da Montagnani per un presunto tocco a muro. L'arbitro assegna il punto ai padroni di casa 2-1. Tuscania prova ad allungare con Calonico che dai nove metri crea difficoltà alla ricezione avversaria 7-5. Due punti consecutivi di capitan Cernic dai tre metri e Tuscania allunga di nuovo 9-7. Ace di Mochalski e Provvedi ricorre al primo time-out discrezionale 11-7. Al ritorno in campo ancora due ace dell'americano e un attacco fuori misura di Mariano portano Tuscania sul 13-8. Attacco fuori misura di Giannotti e per i padroni di casa è massimo vantaggio 15-9. Galliani e Giannotti sparano fuori e Provvedi richiama i suoi in panchina, 19-11 e ancora massimo vantaggio Tuscania. Al rientro in campo muro di Calonico su Giannotti 20-12. Il set point arriva con un errore dai nove metri di Zamagni. Imperioso muro di Piscopo e Tuscania fa suo il primo parziale 25-15

Secondo set. Il set inizia all'insegna dell'equilibrio. Tuscania prova un primo allungo con Cernic che mette a terra un attacco e Piscopo che mura Van Berkel 6-3. Ace di Mochalski e Tuscania si porta sull'8-4. Un lungo scambio è concluso da Mariano 8-6. Muro di Shavrak su Mariano e Provvedi richiama gli oleari in panchina 10-6. Al rientro in campo sempre Mariani trova un mani fuori 10-7. Erroraccio di Galliani in attacco e Provvedi lo sostituisce con Bertoli 13-7. Ace di Pedron e i padroni di casa si portano sul +7 (15-8). Muro di Mochalski su Giannotti 16-10. Su un doppio tocco fischiato a Spoleto il coach umbro ricorre al video-check che dà ragione all'arbitro 17-10. Al rientro in campo Bertoli trova un mani fuori 17-11. Delizioso pallonetto di Cernic e Provvedi è costretto a fermare il tempo 18-11. Dentro Festi per Pedron. Alla ripresa del gioco Calonico mette fuori dai nove metri 18-12. Pipe di Shavrak 19-14. Mani fuori di Bertoli e Montagnani richiama i suoi in panchina 19-15. Al rientro in campo è Corvetta che sbaglia dai nove metri 20-15. Dentro Buzzelli per Piscopo. Mochalski conclude un lungo scambio con una imperiosa diagonale 22-16. Bertoli spara fuori dai nove metri e Tuscania si aggiudica il secondo set 25-20.

Terzo set. Si parte punto a punto. Tuscania prova l'allungo, muro di Piscopo su Van Berkel e Provvedi richiama i suoi in panchina 7-4. Al ritorno in campo è ancora ace di Mochalski 8/4. Due attacchi a segno dell'olandese e Spoleto accorcia 8-6. Mariano spara fuori e la panchina ospite ricorre al video-check che gli dà ragione 12-10. Muro su Calonico e un mani fuori di Mariano e Spoleto annulla lo svantaggio 12-12. Cernic mette fuori, Montagnani ricorre al video-check che gli dà ragione 14-13. Mochalski conclude fuori un lungo scambio 14-14. Mani fuori di Shavrak e Provvedi chiama il time-out 20-17. Al ritorno in campo muro su Mochalski 20-18. Un lunghissimo scambio è concluso da un bel muro dell'americano 21-18. Muro di Piscopo su attacco di Bertoli 23-20. Bertoli trova un mani fuori e Montagnani richiama i suoi in panchina 23-21. Il primo match point arriva su un errore dai nove metri di Giannotti 24-22. Un attacco di Bertoli lo annulla. Un grande attacco di Shavrak regala ai suoi set e partita 25-23.

DURATA SET: 21', 25', 28'.

ARBITRI: Marco Turtù e Michele Marotta

Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 7, errori in battuta 11, muri 11, attacco 44%, ricezione 58% (38% perfetta).

Monini Spoleto: ace 0, errori in battuta 14, muri 4, attacco 46%, ricezione 37% (17% perfetta).

MAURY'S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA - MONINI SPOLETO 3-0 (25-15, 25 20, 25-23)

Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania: Pedron 1, Shavrak 11, Calonico 6, Mochalski 15, Cernic 11, Piscopo 6, Sorgente (L), Bonami (L), Festi 0, Buzzelli 0. N.E. Seveglievich, Cro', Della Rosa. All. Montagnani.

Monini Spoleto: Corvetta 0, Mariano 12, Van Berkel 2, Giannotti 9, Galliani 4, Zamagni 4, Di Renzo (L), Bari (L), Bertoli 10, Segoni 0, Cubito 0. N.E. Agostini, Katalan, Costanzi. All. Provvedi.






Facebook Twitter Rss