ANNO 7 n° 294
''I tecnici sono sempre in discussione''
Le parole del tecnico gialloblu dopo la sconfitta contro la Pro Piacenza
24/10/2016 - 02:01

VITERBO - Non sorride di certo, Giovanni Cornacchini. La Viterbese è incappata nella prima sconfitta stagionale in campionato e c'è molto rammarico per l'esito del confronto. ''Sono contento della prestazione, non certo per il risultato'' afferma subito il tecnico gialloblù. Questo sarà il refrain del tecnico I giornalisti piacentini fanno notare come sia possibile, con quella classifica, che lui era in discussione. Precisa e puntuale la risposta: ''Noi allenatori siamo sempre in discussione. Io, arrivando a Viterbo, sapevo già che ero in discussione visto che il presidente, persona che stimo moltissimo, è un vulcanico, un passionale, ma che tiene tutti sulla corda, allenatori compresi. So con chi ho a che fare e non c'è nessun tipo di problema. Più che altro mi riferisco alla prestazione della mia squadra e penso che dobbiamo cercare di essere più furbi. Nel primo tempo abbiamo avuto un'occasione importante per segnare, non l'abbiamo fatto''. Cinismo e furbizia, queste sconosciute.

''Oggi abbiamo giocato meglio rispetto ad altre partite – prosegue il tecnico – ma il risultato è stato negativo. Non è giusto tirare fuori certe cose ma ricordo che ci mancavano 4 giocatori importanti, 4 titolari che avevano sempre giocato. Per carità, meglio tutti in una partita ma il risultato è questo''.

Bernardo? ''Mi pareva stesse bene, dava meno riferimenti alla difesa avversaria. Abbiamo giocato, ho visto una buona gara anche se il risultato non mi soddisfa di certo. Con una sostituzione dopo 10' non è comodo giocare. La partita non è cambiata ma non era sicuramente un cambio che avrei dovuto fare''. Un pizzico di fortuna. ''non l'abbiamo avuta. E poi loro hanno fatto due tiri in porta con due gol''.

In verità qualcosa di più la Pro Piacenza ha combinato. ''Certo – continua il tecnico – ma quando ho schierato quattro punte e due mezze punte. Andare in contropiede era semplice...''. Domanda finale su Bernardo. ''Ha una distorsione alla caviglia''. Laconico Pea: ''Abbiamo giocato e vinto contro un'ottima squadra a cui faccio i complimenti''.






Facebook Twitter Rss