ANNO 8 n° 346
I Lions premiano i
titolari della Di.Mar
Sabato il club di Montefiascone celebra il centenario della sua fondazione
08/11/2018 - 18:24

Riceviamo e pubblichiamo da Roberto Fava

MONTEFIASCONE -  Sabato 10 novembre alla presenza di autorità della zona, tra le quali spicca il prefetto di Viterbo, il Club Lions di Montefiascone celebra l'anniversario della sua fondazione.

Nell’occasione sarà conferito il prestigioso titolo di Melvin Jones Fellow (amico di Melvin Jones, il fondatore del Lions Club International) a due imprenditori di Valentano.

''Il titolo onorifico – illustra il presidente del Club di Montefiascone, l'avvocato Roberto Fava - viene conferito dalla sede mondiale del Lions Club International in America a persone che si siano particolarmente distinte per motivi umanitari. I due imprenditori che hanno ben meritato, di fregiarsi del titolo sono Angelo Cionco e Fabio Martinelli soci e titolari della ditta DI.MAR. di Valentano, ditta di eccellenza nella produzione di borse di lusso per famosi stilisti che esporta in tutto il mondo.

Dà lavoro a circa settecento persone ed ha annunciato di volerne assumere altre duecento, data la qualità e quindi il successo dei prodotti e l’ espansione del mercato. Una ditta, quindi, trainante dell’economia della Tuscia. Ma, e questo è il motivo per cui vengono insigniti del 'Melvin Jones Fellow', Cionco e Martinelli sanno, ed hanno dimostrato di sapere, che nel mondo c’è tanto bisogno del soccorso da parte di chi puo prestarlo.

La ditta che dirigono eccelle anche nella solidarietà. Infatti in questi anni, ha donato ben quindicimila euro al fondo internazionela dei Lions. i primi diecimila per finanziare operazioni chirurgiche su bambini in guinea, gli altri cinquemila per supportare la campagna dei Lions per le vaccinazioni contro il morbillo in tutto il mondo.

Persone come queste fanno riprendere un po’ di ottimismo sulle doti di generosità e di umanità degli esseri umani. Grazie Angelo, grazie Fabio, i Lions vi ringraziano, e attraverso di loro vi ringraziano migliaia di persone nel mondo''.







Facebook Twitter Rss