ANNO 10 n° 48
Guida ai Prestiti Findomestic: tutto quello che devi sapere
14/02/2020 - 10:35

Findomestic è una delle realtà finanziare italiane più solide e convincenti, caratteristiche che le hanno permesso di imporsi nel difficile mercato del credito a consumo. I prestiti dell’istituto fiorentino, nato nel 1984 e oggi appartenente al prestigioso gruppo BNP Paribas, sono tra i più popolari nel nostro paese ed oggi con questa guida cercheremo di capirne i motivi.

Prestiti Findomestic: tutti i dettagli

Prima di tutto andiamo ad elencare i requisiti che permettono di richiedere un finanziamento con questo istituto, tenendo ben presente che si tratterà solo di requisiti generali, poiché, chiaramente, le casistiche possibile sono svariate ed ognuna potrebbe presentare delle differenze.

In primis, per poter accedere ad un prestito Findomestic, bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni; seconda caratteristica è, ovviamente, disporre della documentazione atta a dimostrare di disporre di un reddito stabile, presentando la propria busta paga; si deve poi avere un conto corrente ed essere residenti sul suolo italiano.

Andiamo adesso ad illustrare la gamma di soluzioni proposte da questo istituto di credito

• Piccolo Prestito Findomestic. Con questa tipologia di finanziamento è possibile richiedere una somma compresa tra i 1.000 e i 60.000 euro, da restituire con rate a scadenza mensile, potendo anche avvalersi di due interessanti caratteristiche disponibile con questo tipo di finanziamento: Salto Rata e Cambio Rata.

 

Salto Rata è un’opzione che consente, appunto, di posticipare il pagamento di una rata, evitando così al cliente di rincorrere in fastidiosi ritardi.

 

Cambio Rata, invece, permette di cambiare l’importo mensile stabilito alla stipula del contratto, venendo così incontro alle esigenze mutevoli della clientela.

Per poter sfruttare queste due opzioni è necessario aver versato con regolarità le rate mensili precedenti.

 

• Prestiti per Pensionati Findomestic. Per questa categoria sociale l’istituto fiorentino mette a disposizione ben due soluzioni: Cessione del Quinto e Prestito Personale.

 

La prima soluzione prevede un prestito a breve/media scadenza, non finalizzato e con rate rimborsabili attraverso la trattenuta della quinta parte della pensione. Questa soluzione è particolarmente apprezzata per due motivazioni in particolare: in primis è garantita dall’INPS, garanzia di sicurezza e affidabilità. In secondo luogo, poiché la rate vengono direttamente trattenute dalla pensione, si eviteranno necessariamente fastidiosi ritardi di pagamento e conseguenti penali.

 

La seconda soluzione di prestiti Findomestic per pensionati è il Prestito Personale. Con questo tipo di finanziamento è possibile richiedere una somma compresa tra i 1.000 e i 60.000 euro, ponendo come garanzia la pensione stessa. Il rimborso previsto avviene sempre mensilmente ma è possibile scegliere sia di pagare tramite bollettino sia con prelievo SDD direttamente dal conto corrente. Connessa a questa seconda modalità di pagamento (prelievo SDD) ci sono anche le opzioni Salta Rata e Cambio Rata con caratteristiche simili a quelle già elencate.

 

• Prestiti per Giovani Findomestic. Per i giovani Findomestic ha un prestito dedicato che presenta delle soluzioni peculiari.

Il Servizio SICURNET è un’opzione dedicata alla protezione dati sul web è incluso per i primi 12 mesi nel costo del finanziamento;

Servizio Cambio Rata: con le modalità già incontrate in precedenza; Zero spese: come principale agevolazione dedicata ai più giovani Findomestic non prevede alcuna spesa accessoria in quanto vengono azzerate l’imposta di bollo, le spese di istruttoria pratica e le spese di incasso e gestione rata.

Il Prestito per i Giovani, dunque, può essere personalizzato nella rata, nell’importo e nella durata a proprio piacimento ma sempre entro i canoni imposti dal proprio reddito.

 

Findomestic: contatti utili

 

Per ottenere qualsiasi delucidazione su i prestiti findomestic invitiamo a contattare l’assistenza utilizzando i numeri verdi messi a disposizione dell’istituto.

Per chiedere un prestito il numero verde predisposto è 848 844 999, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00, il sabato dalle 9:00 alle 13:00

Per chiedere un conto corrente in numero da chiamare è 803 888 (055 2666111 da cellulare), attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00, il sabato dalle 9:00 alle 13:00.

 




Facebook Twitter Rss