ANNO 9 n° 200
Gradoli, ufficializzata l’amicizia con il Comune di Jevisovice (Repubblica Ceca)
10/05/2019 - 11:15

GRADOLI - I giorni 6-9 maggio 2019 hanno segnato le date per l’ufficializzazione dell’accordo di amicizia tra i comuni di Jevisovice (Repubblica Ceca) e Gradoli (Italia). L’incontro si è tenuto nella municipalità ceca, la quale ha accolto i delegati gradolesi, sancendo l’inizio di questo legame simbolico col fine di sviluppare strette relazioni politiche, economiche e culturali.

Le due municipalità sono giunte alla firma dell’accordo dopo il consolidamento delle loro relazioni diplomatiche rafforzatesi in occasione di due Town Twinning, finanziati dal programma “Europa per i cittadini”, che le hanno viste partecipi. In particolare, i due comuni hanno avuto l’opportunità di incontrarsi nel mese di marzo 2019 durante il Progetto “Fabric4s”, finanziato dall’Unione Europea, il cui tema centrale era il futuro dell’Unione stessa e il contrasto dell’euroscetticismo, che ha visto la municipalità di Gradoli come capofila e paese ospitante dell’evento, e la municipalità di Jevisovice come partner.

L’altro Town Twinning, a cui invece i due comuni hanno partecipato entrambi in qualità di partner nel mese di aprile scorso, è stato “E-Cults”, finanziato dall’Unione Europea alla municipalità maltese di Swieqi e il cui tema era la solidarietà europea. I due paesi hanno visto nelle proprie diverse storie ed origini dei punti in comune in cui riconoscersi: per questo motivo il sindaco di Gradoli Luigi Buzi, insieme al vicesindaco Rosanna Ceccarelli e all’assessore Mario Tognarini, hanno favorevolmente accolto l’invito del sindaco di Jevisovice, Pavel Malek, a conoscere più da vicino la realtà del comune ceco, grazie ad un programma dettagliato di tre giorni, il quale ha dato ai delegati gradolesi, oltre alla possibilità di entrare in contatto con le tradizioni e la cultura della piccola municipalità ceca, anche l’opportunità di entrare nel cuore delle iniziative turistiche e sportive della cittadina grazie all’incontro con il responsabile di Jevisovice per il turismo e lo sport.

Gradoli e Jevisovice, inoltre, si sono riconosciuti reciprocamente come partner ideali in quanto entrambi si figurano come portavoce dei medesimi ideali e obiettivi per il benessere e il futuro delle rispettive realtà comunali e in quanto entrambi hanno riconosciuto come base del loro patto il concetto di concretezza: il loro obiettivo è quello di intraprendere iniziative in campo culturale, sociale, politico ed economico, che sappiano avere delle ricadute positive sui territori e sui cittadini coinvolti e che sappiano rafforzare in questi ultimi a un sentimento di appartenenza in primis al loro territorio e poi alla Comunità Europea.

I due sindaci, Sig. il Luigi Buzi e il Sig. Pavel Malek, hanno evidenziato quanto questi obiettivi siano prioritari per loro il futuro delle proprie popolazioni, affinché queste sappiano convivere con altre realtà all’interno di una Comunità Europea unita, e hanno sottolineato come questo patto rappresenti proprio il primo passo verso la solidarietà e la cooperazione a livelli più elevati.

Il Sindaco di Gradoli Luigi Buzi ha dichiarato: “La firma di questo accordo di amicizia sta a rappresentare un passo decisivo verso la solidarietà e l’apertura del nostro comune: è un momento importante per il futuro della nostra comunità che, grazie a questo accordo, è proiettata direttamente all’interno di un contesto europeo. Infatti, confrontandomi col sindaco di Jevisovice, ho visto in lui gli stessi ideali, la stessa predisposizione, la stessa voglia di intraprendere iniziative volte al futuro del suo paese e a quello dell’Unione.

È stato poi un onore conoscere la realtà di questo piccolo paese, che tra le altre cose ci ha riservato un’accoglienza speciale e ci ha dato la possibilità di entrare a pieno contatto con le tradizioni e le culture locali. Spero che la nostra municipalità funga da esempio per tante altre, che grazie ad accordi bilaterali sappiano rafforzare la cooperazione a livello Europeo, per arrivare ad un futuro volto alla solidarietà tra popoli, vicini o distanti che siano”.

Il vicesindaco Rosanna Ceccarelli ha invece tenuto a sottolineare quanto sia stato proficuo e interessante l’incontro con il responsabile per lo sport e per il turismo della città di Jevisovice, in quanto entità direttamente coinvolta nelle iniziative di gemellaggio e riferimento per il patto di amicizia tra i due comuni.






Facebook Twitter Rss