ANNO 7 n° 230
Giunta Giuliani quotidianamente al lavoro per i cittadini
'Non seguiremo Idee Chiare nel tentativo di riportarci indietro e in un clima di divisioni tra i cittadini'
13/02/2017 - 10:57

Riceviamo e pubblichiamo

Orte - Alle mistificazioni di Idee Chiare siamo abituati da tempo e questo non ci preoccupa.

I cittadini di Orte hanno imparato a conoscere (purtroppo anche sulla loro pelle) il modo di fare di questa opposizione e conoscono bene le condizioni in cui hanno lasciato il paese.

Non siamo disposti ad accettare lezioni da chi per anni ha amministrato e oggi vorrebbe rifarsi una verginità morale fingendo che i problemi di questa città siano sorti oggi (ci accontenteremmo di un po' di buon senso).

Ebbene, dopo oltre un anno di commissariamento (voluto da chi per interessi di parte ha fatto scontare il prezzo ai cittadini) riavviare la macchina amministrativa è stata impresa dura ma ci siamo riusciti.

Differentemente da quanto rappresentato, abbiamo messo in cantiere decine di iniziative alcune già attuate ed altre che daranno i frutti nei prossimi mesi, iniziative, per intenderci che altri neanche in anni di amministrazione avevano avviato.

Amministrare (e bene) significa programmare e in questi mesi tanto è stato fatto (vogliamo evitare sprechi di denaro – davvero poco nelle casse comunali – evitando ad esempio di avviare opere incompiute o di scarsa funzionalità come accaduto in passato).

Fare un elenco delle tante cose fatte diventa quasi impossibile.

Ci si limita a ricordare che ad esempio avvieremo i lavori per il rifacimento degli impianti sportivi (impianti che la giunta Primieri aveva lasciato in una situazione disastrosa e di totale abbandono), abbiamo finalmente chiuso l'annosa questione del risarcimento degli alluvionati (che per anni sono stati totalmente scordati).

Recentemente abbiamo introdotto un nuovo piano di viabilità che punta a liberare il centro storico e lo scalo dall'invasione delle macchine, consentendo ai cittadini/commercianti una migliore qualità della vita ed ai pendolari di trovare posteggio senza aggravi rispetto al passato.

Molto è stato fatto in materia di turismo e cultura (Orte è al centro di molte iniziative).

Abbiamo finalmente un canile completamente rinnovato, e attuato progetti di integrazione tra la scuola e l'amministrazione per lo sviluppo lavorativo dei nostri ragazzi.

Avevamo promesso ed oggi è realtà il bus gratuito per i bambini (per alleviare le famiglie in difficoltà) ed introdotto molte iniziative per l'aiuto delle fasce più deboli, nonché programmi per governare ed integrare i flussi migratori (Orte è oggi il comune modello e pilota per tutta la provincia).

Senza indebitare il comune grazie al protocollo di Kyoto daremo una nuova veste alle scuole di Orte e più in generale abbiamo pensato a progetti specifici di rivalutazione per ogni quartiere di Orte.

Dopo anni di conflitti si è finalmente giunti ad una prolifica collaborazione con l'Interporto (considerata una risorsa per il territorio e non una struttura buona solo per far cassa).

Si potrebbe continuare ancora ma fortunatamente i cittadini conoscono la situazione.

È a loro che pensiamo quotidianamente e delle bugie di Idee Chiare poco ci importa.

I cittadini sanno che questa amministrazione ha cambiato il suo approccio alla cosa pubblica.

Se qualcuno vuole alimentare tensioni o spaventare i cittadini con visioni catastrofiche lo faccia pure, ma la realtà è diversa e prima metabolizzeranno la sconfitta e meglio sarà per i cittadini che sono stufi di certi atteggiamenti.

In un momento di grande difficoltà stiamo facendo il possibile per far fronte alle esigenze della nostra città.

In questo momento si possono intraprendere due strade: una prevede di lavorare seriamente e quotidianamente per i cittadini; l'altra porta a sterili polemiche e continue tensioni.

Francamente lasciamo ad Idee Chiare le mistificazioni, da sempre cercano di creare un clima di divisione sociale (guelfi contro ghibellini).

Noi non li seguiremo in questa direzione, amministreremo nell'interesse di tutta la cittadinanza con impegno, serietà e dedizione alla cosa pubblica.

Non comprendono che il nostro approccio è differente, non abbiamo sete di rivalsa, per noi non ci sono nemici da sconfiggere, noi vorremo creare una realtà di coesione e collaborazione dove sia l'interesse comune a prevalere.

Orte sta cambiando e anche in un momento di difficoltà come questo sapremo essere sempre al fianco dei nostri cittadini.

 

Orizzonte Comune 







Facebook Twitter Rss