ANNO 9 n° 144
Galliani “Vincerla come base per il futuro”. Camilli: “Seconda finale in 2 anni”
24/04/2019 - 14:58

VITERBO - Sul sito della Lega Pro, nelle scorse ore, è stato diffuso un comunicato riportante le dichiarazioni di Adriano Galliani e Piero Camilli a poche ore dal match di questa sera tra Monza e Viterbese.

Questo il testo completo:

Cresce l’attesa per la partita d’andata della Coppa Italia di Lega Pro tra Monza e Viterbese, in programma oggi alle 18 allo stadio Brianteo di Monza (diretta su Raisport). Per entrambe le squadre l’obiettivo è prestigioso come testimoniano le parole dei rispettivi patron. “Ci apprestiamo a giocare una finale di una competizione a noi molto cara. Il nostro club detiene il record di vittorie con ben 4 Coppe vinte. Riportare la Coppa Italia a Monza sarebbe per noi un ritorno ad un passato vincente dal quale vorremmo prendere spunto per un grande futuro del nuovo Monza targato Silvio Berlusconi” afferma l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani.

Ma anche il patron viterbese Piero Camilli non è da meno: “E’ una competizione a cui teniamo moltissimo, è la seconda finale che giochiamo in due anni e faremo di tutto per onorarla. Poi mi piace molto la formula che chi vince la Coppa Italia accede ai play off”. La parola ora passa al campo. Il Monza ha superato nell’ordine: Novara, Pro Vercelli, Imolese e Vicenza mentre la Viterbese ha eliminato Ternana, Teramo, Pisa e Trapani. Ritorno a Viterbo, mercoledì 8 maggio alle 17,45 diretta Raisport. La Coppa Italia Serie C è nata nella stagione 1972-73. Lo scorso anno ad aggiudicarsela è stata l’Alessandria.






Facebook Twitter Rss