ANNO 7 n° 202
Gabrielli: ''Terrorismo, il rischio zero non esiste''
Il capo della polizia: 'Guai a cambiare le abitudini e dare spazio alla paura'
15/07/2017 - 15:01

VITERBO – “Se non si fanno serie politiche di integrazione gli sbarchi in prospettiva possono diventare un problema”. Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli, ospite ieri sera di Ombre Festival. A margine dell’incontro pubblico, ai microfoni di Viterbo News 24 ha parlato della minaccia del terrorismo.

“Purtroppo – ha detto Gabrielli - viviamo in un momento in cui la minaccia terroristica, questa minaccia terroristica molto liquida, complicata da essere gestita in termini di prevenzione. Gli episodi degli ultimi anni che hanno caratterizzato la vita del continente ci dimostra che è un terrorismo che non abbiamo conosciuto, che non è prevedibile”.

“Come vado ripetendo da tempo – ha aggiunto Gabrielli - stiamo dentro una minaccia ma questo non deve indurci ad una condizione di paura. Il migliore atteggiamento è quello vivere la nostra vita e pretendere che apparati di sicurezza facciano al meglio il loro dovere e garantire questa cornice di sicurezza nella consapevolezza che il rischio zero non esiste, la sicurezza assoluta non esiste. Questo è un terrorismo nel quale se cambieremo le nostre abitudini, se daremo spazio alla paura, avremo già perso”.

‘’Come ci diceva Giovanni Falcone – ha concluso il capo della polizia – chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola”.


loading...





Facebook Twitter Rss