ANNO 9 n° 339
Furti di materiale edile nella Tuscia,
il ladro rintracciato a Napoli
Il valore della refurtiva accertata dai carabinieri supera i 10mila euro
19/11/2019 - 10:07

ACQUAPENDENTE - È stato rintracciato domenica pomeriggio a Casal Nuovo di Napoli presso l’abitazione di un parente l’autore di almeno cinque furti avvenuti in diversi comuni della provincia di Viterbo lo scorso mese di settembre.

I carabinieri delle stazioni di Acquapendente e Blera che hanno condotto le indagini, in particolare, hanno dimostrato attraverso complesse investigazioni che P.I., campano di 37 anni, si era specializzato in furti di materiale edile. Martelli pneumatici, trapani, avvitatori, ecc. custoditi in furgoni parcheggiati sulla pubblica via erano il suo obiettivo. Il danno arrecato alle vittime è di oltre 10mila euro a furto.

Al termine delle indagini i carabinieri hanno riferito alla Procura della Repubblica di Viterbo che, concordando con le risultanze investigative ha chiesto il provvedimento di arresto al Tribunale, che ha emesso l’ ordine restrittivo degli arresti domiciliari , poiché è stato ritenuto concreto il pericolo di reiterazione visto che l’indagato vive traendo il proprio sostentamento da attività illecite.

L’ arresto è stato eseguito in Campania localizzando il soggetto a seguito di indagini congiunte tra i carabinieri delle stazioni di Blera, Acquapendente e Casal nuovo di Napoli.







Facebook Twitter Rss